BRITISH AIRWAYS LANCIA IL “DYNAMIC PACKAGING”

Il 78% dei viaggiatori italiani prenota online le proprie vacanze; una notevole variazione rispetto a dieci anni fa, quando questo dato riguardava soltanto l’11% dei turisti. Negli ultimi dieci anni, l’Italia ha superato Francia e Germania nell’utilizzo di internet per la prenotazione dei propri viaggi. E’ quanto emerge dall’inedita ricerca condotta dall’istituto Redshift Research per British Airways, in Italia, Francia e Germania che ha analizzato abitudini e comportamenti d’acquisto dei viaggiatori al momento della prenotazione delle proprie vacanze. Per rispondere ai trend di oggi, British Airways lancia la nuova funzionalità ‘Dynamic Packaging’ in lingua italiana, accessibile dal portale ba.com/vacanze; questo strumento offre agli utenti italiani l’opportunità di prenotare pacchetti vacanze completi senza alcuna difficoltà scegliendo tra diverse opzioni accuratamente selezionate, con un conseguente risparmio di tempo e denaro.

Il Dynamic Packaging è immediato e semplice da usare e le prenotazioni sono protette secondo lo standard IPP (Internet Printing Protocol), in grado di offrire ai clienti la tranquillità di una vacanza sicura. La ricerca ha mostrato, inoltre, che chi prenota viaggi online utilizza diversi portali, il che suggerisce l’esigenza di un servizio più completo e accreditato. In Italia, il 57% dei turisti effettua prenotazioni con in media 2-5 portali e trascorre molto tempo su internet per prenotare con attenzione tutti i servizi essenziali, necessari per rendere la vacanza indimenticabile. Ora, grazie al Dynamic Packaging di British Airways, i clienti possono prenotare il loro viaggio in modo più efficiente, contando su un’unica piattaforma più comoda e semplice da utilizzare.

Sono diverse le ragioni che portano i turisti a scegliere la prenotazione online. Secondo la ricerca British Airways, il 73% dei viaggiatori italiani prenota online per ragioni di prezzo; in un momento così difficile, è molto importante non superare il proprio budget. I dati rivelano, inoltre, che il 24% degli italiani preferisce prenotare i propri soggiorni online e che il 45% di questi turisti è interessato alle opzioni pacchetto volo + hotel o volo + auto. Mark Moscardini, Regional Commercial Manager per il Sud-Est Europa di British Airways, spiega: “La funzionalità Dynamic Packaging, ora disponibile in italiano, rappresenta un grande passo avanti per ba.com e per tutti i clienti italiani. E’ semplice e comoda da utilizzare e ci permette di offrire un’ampia gamma di hotel, autonoleggi ed entusiasmanti esperienze di viaggio a prezzi mai visti prima”.

Claire Bentley, Managing Director di British Airways Holidays, responsabile dei servizi aggiuntivi quali hotel, autonoleggi, esperienze di viaggio e trasferimenti ai resort, ha aggiunto: “Sin dal lancio d’esordio avvenuto nel 2009, e nonostante la difficile congiuntura economica, il semplice e comodo servizio del Dynamic Packaging si è rivelato un enorme successo nel mercato britannico, grazie al grande valore aggiunto che siamo in grado di offrire. Nel 2012, le prenotazioni online a livello globale sono cresciute del 37% , ed oggi il 64% dei nostri clienti online prenota pacchetti di vacanze su ba-com”.

In occasione del lancio di questo nuovo servizio, British Airways sta promuovendo un’offerta speciale dedicata a tutti i viaggiatori: tutti coloro che prenoteranno un pacchetto volo + hotel utilizzando la funzionalità Dynamic Packaging riceveranno 1 notte gratis in hotel selezionati di Londra o New York, senza alcuna restrizione sui voli. L’offerta è valida per prenotazioni effettuate tra l’11 e il 15 aprile, per viaggi con partenza entro il 31 agosto. Grazie al Dynamic Packaging di British Airways, i turisti possono prenotare online le loro vacanze in modo semplice e comodo, contando su tariffe agevolate e, cosa più importante, sulla massima affidabilità. Per maggiori informazioni: ba.com/vacanze

(Ufficio Stampa British Airways)

Articolo scritto da JT8D il 11 Apr 2013 alle 5:45 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus