EMIRATES ANNUNCIA I COLLEGAMENTI PER STOCCOLMA

Nell’ottica di aumentare la propria presenza in Scandinavia, Emirates ha annunciato che lancerà un volo giornaliero per Stoccolma, a partire dal 4 Settembre 2013. Da anni nella top ten delle città con la migliore qualità della vita, Stoccolma è famosa per offrire ai visitatori un paesaggio urbano vivace e diversificato. Grazie ai forti legami commerciali bilaterali già in vigore, gli scambi tra gli Emirati Arabi Uniti e la Svezia hanno raggiunto un volume di oltre 896 milioni dollari nel 2012, con un incremento del 4,3% rispetto al 2011. La Svezia è una delle economie più forti del Nord Europa, ed è conosciuta in tutto il mondo per essere la patria di brand come IKEA, Volvo ed H&M. I 4.956 posti a settimana disponibili per tutto l’anno forniranno un rinnovato stimolo alla crescita economica delle più grandi città svedesi e dei rapporti commerciali con l’Asia e l’Australia.

“A seguito del lancio del volo per Copenhagen, avvenuto con successo nel 2011, abbiamo vagliato con attenzione l’opportunità di espanderci ulteriormente in Scandinavia. La Svezia, con la sua economia in costante crescita, rappresenta il luogo ideale dove estendere la nostra presenza”, ha dichiarato Tim Clark, Presidente di Emirates Airlines. “Questo nuovo volo offrirà un servizio diretto tra Dubai e la Svezia, dando ai passeggeri al di fuori del Paese un accesso più semplice al nostro network internazionale, includendo collegamenti vantaggiosi verso le nostre destinazioni più popolari - come ad esempio la Thailandia - dove siamo attualmente presenti con sei voli giornalieri”.

Il servizio giornaliero sarà effettuato con un Boeing 777-300ER con configurazione a tre classi, con 8 posti in First Class, 42 in Business Class e 304 in Economy Class. Con oltre 130 destinazioni del suo network internazionale, i clienti svedesi di Emirates potranno beneficiare di orari convenienti che permetteranno loro di raggiungere 40 destinazioni nell’Estremo Oriente, Asia Occidentale e Oceania. “Progettare nuovi servizi per aumentare le potenzialità del nostro network è parte integrante della nostra attitudine. Dopo aver attentamente valutato le tendenze del flusso di traffico ci siamo assicurati che i passeggeri provenienti dalla Svezia saranno in grado di raggiungere oltre 25 destinazioni in tutto l’Estremo Oriente con il tempo minimo di transito a Dubai, qualcosa di incredibilmente importante per i nostri clienti”, ha aggiunto Clark. Il nuovo volo giornaliero per Stoccolma EK157 partirà da Dubai alle 7:51 e arriverà all’aeroporto Arlanda di Stoccolma alle 12:00 dello stesso giorno. Il volo di ritorno, l’EK158, partirà alle 13:55 per arrivare a Dubai alle 22:25.

Oltre ai servizi per i passeggeri, Emirates SkyCargo offrirà una capacità pari a 19 tonnellate tra le due città. I beni più richiesti sono: prodotti farmaceutici, attrezzature per l’edilizia, elettronica, prodotti alimentari, prodotti tessili, articoli in pelle, piante e fiori. Emirates SkyCargo opera già con successo in Svezia con un servizio attivo tre giorni a settimana per Göteborg e l’aggiunta di Stoccolma prevede di aumentare ulteriormente le operazioni di carico della compagnia aerea nella regione.

In tutte le classi, i passeggeri potranno godersi il pluripremiato sistema di intrattenimento ice, con 1.400 canali di intrattenimento. I passeggeri potranno beneficiare su tutti i voli Emirates di una generosa capacità di bagaglio, pari a 30Kg per chi viaggia in Economy Class, 40Kg in Business Class e 50Kg in First Class. Stoccolma, con oltre un milione e 400mila abitanti, è la città più popolata della Scandinavia. Il lancio del volo Emirates per Stoccolma farà seguito a quello per Tokyo Haneda, previsto per il 3 Giugno. Subito dopo il volo per Stoccolma, Emirates lancerà inoltre il volo giornaliero per Clark, nelle Filippine, il prossimo primo Ottobre.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 16 Apr 2013 alle 6:00 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus