ANA ACCOGLIE CON FAVORE L’ANNUNCIO DEL JCAB SUL 787

ANA ha accolto con favore l’emanazione della Circolare Direttiva Tecnica sul 787 da parte del Japanese Civil Aviation Bureau (JCAB) che consente di avviare le procedure operative per far rientrare in servizio la flotta di B787 Dreamliner. ANA sta attualmente lavorando con cinque squadre di supporto Boeing per riequipaggiare con nuovi sistemi i diciassette 787. Il processo comporta la sostituzione delle batterie esistenti, l’introduzione di un nuovo dispositivo di carica, l’installazione di nuove scatole di contenimento delle batterie e di un sistema di ventilazione. L’introduzione delle modifiche richiederà circa una settimana per ogni aereo, e il termine dei lavori su tutta la flotta di diciassette aeromobili è previsto per la fine di maggio. In aggiunta a queste migliorie, ANA eseguirà ulteriori controlli e test per garantire la sicurezza dei propri aeromobili e la tranquillità dei suoi passeggeri.

Ogni B787 della flotta ANA effettuerà un volo di prova al termine del lavoro di modifica delle batterie. Il primo volo di prova sarà il 28 aprile, con partenza e ritorno all’aeroporto di Haneda per confermare che durante il volo non si verifichino problematiche riguardanti le batterie. Dopo un periodo di prova, un campione di batterie verrà rimosso per verificare l’efficacia delle modifiche apportate. Verranno installati su tutti i 787 sistemi di monitoraggio delle batterie per controllarne le prestazioni. I piloti assegnati ai 787 parteciperanno a training pratici di volo (circa 230 voli) e useranno anche dei simulatori prima di diventare operativi sui voli commerciali di linea. Per consentire ai passeggeri di utilizzare il 787 con fiducia/senza timore, ANA ha creato un sito web dedicato per informare il pubblico sui progressi del processo di modifica degli aeromobili e le procedure di certificazione di sicurezza: http://www.ana.co.jp/wws/japan/e/local/common/share/boeing787info/

ANA prevede di annunciare le date della ripresa dei voli commerciali operati con B787 non appena saranno completate tutte le modifiche e il calendario dei voli stagionali sarà stato aggiornato. ANA continuerà a cooperare con il Japan Transport Safety Board nella sua indagine sulle cause dell’ incidente che ha coinvolto il volo 692. Osamu Shinobe, Presidente e CEO di ANA, ha dichiarato: “La priorità di ANA è quella di garantire la sicurezza dei passeggeri. Siamo lieti che FAA e JCAB siano soddisfatte delle iniziative intraprese da Boeing per risolvere i problemi alle batterie del 787 e stiamo lavorando a stretto contatto con Boeing e i nostri ingegneri per implementare questi miglioramenti. Solo quando saremo pienamente sicuri della sicurezza della nostra flotta di 787 potremo rimettere gli aeromobili in servizio”.

(Ufficio Stampa All Nippon Airways)

Articolo scritto da JT8D il 26 Apr 2013 alle 5:04 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus