ALITALIA POTENZIA L’OFFERTA SULLA ROTTA ROMA-ABU DHABI

Dal 13 giugno Alitalia incrementerà la propria offerta sulla rotta Roma - Abu Dhabi, operata in codesharing con Etihad Airways, aumentando da 4 a 5 i collegamenti settimanali tra le due Capitali. Le due compagnie hanno anche ampliato il numero delle destinazioni in codesharing servite dai rispettivi hub. Le 5 frequenze settimanali Roma Fiumicino – Abu Dhabi di Alitalia vengono effettuate con i nuovi Airbus A330 configurati nelle tre classi di viaggio Magnifica, la Business Class, Classica Plus, la Premium Economy e Classica, l’Economy. Gli orari dei voli assicurano le migliori coincidenze per raggiungere un gran numero di destinazioni in connessione dagli hub di Abu Dhabi e di Roma Fiumicino. L’incremento dei collegamenti tra Roma e Abu Dhabi, inaugurati da Alitalia il 1° dicembre 2012, è stato possibile grazie ai positivi risultati, ampiamente sopra le previsioni, riguardanti il numero dei passeggeri trasportati e il tasso di riempimento degli aerei, in continua crescita su questa rotta.

In questi giorni, inoltre, l’accordo di codesharing fra Alitalia e la compagnia emiratina si è esteso anche alle destinazioni Giacarta e Colombo e, nelle prossime settimane, ulteriori destinazioni asiatiche verranno incluse in questo accordo. Grazie all’ampliamento del codesharing con Etihad, Alitalia oggi applica il suo codice AZ, oltre al collegamento diretto Etihad Milano Malpensa - Abu Dhabi, ai voli operati da Etihad in partenza da Abu Dhabi verso 14 destinazioni nel mondo: Bahrain, Bangkok, Colombo, Giacarta, Johannesburg, Khartoum, Kuala Lumpur, Muscat, Melbourne, Malè, Nairobi, Seychelles, Singapore e Sydney. A queste si aggiunge Dubai, raggiungibile con un servizio navetta “luxury coach”.

Etihad Airways applica il suo codice EY ai voli Roma - Abu Dhabi operati di Alitalia e ai collegamenti della compagnia italiana verso 17 destinazioni in Italia e in Europa (Atene, Barcellona, Belgrado, Bucarest, Budapest, Francoforte, Ginevra, Madrid, Malaga, Malta, Milano, Monaco, Sofia, Tirana, Venezia, Vienna e Zurigo).

“Siamo molto soddisfatti del rafforzamento della partnership commerciale con Etihad Airways e dei risultati del volo Alitalia fra Roma e Abu Dhabi: in più di 4 mesi dall’inizio del collegamento, Alitalia ha trasportato sulla rotta più di 17 mila passeggeri”, ha dichiarato Giancarlo Schisano, Vice Direttore Generale Business di Alitalia. “Il successo del volo è sicuramente legato anche alla possibilità, per i nostri passeggeri in partenza dall’Italia, di raggiungere non solo gli Emirati Arabi, ma anche numerose mete turistiche in Australia, nel Sud Est Asiatico, nell’Oceano Indiano, nella Penisola Araba e in Africa del Sud, grazie all’ampliamento dell’accordo di codesharing fra Alitalia ed Etihad Airways”.

Kevin Knight, Chief Strategy and Planning Officer di Etihad Airways, ha dichiarato: “Abbiamo fatto un altro passo ancora più positivo nella nostra crescente partnership con Alitalia. L’aumento dei collegamenti diretti tra le due Capitali, un incremento del numero di destinazioni servite in codesharing, insieme a un’offerta di bordo simile in business class, che vede le stesse poltrone-letto usate da ambedue le compagnie, sottolineano come Etihad e Alitalia stiano offrendo valore, in modo omogeneo, ai propri passeggeri e a entrambi i vettori”.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Articolo scritto da JT8D il 10 Mag 2013 alle 6:05 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus