DELTA AIR LINES: INAUGURATO IL TERMINAL 4 ALL’AEROPORTO JFK DI NEW YORK

Delta Air Lines, l’Autorità Portuale di New York e del New Jersey e il New York JFK International Air Terminal LLC (JFKIAT), inaugurano oggi il nuovo Terminal 4 al John F. Kennedy International Airport di New York, nell’ambito di un programma di rinnovamento dell’ aeroporto JFK del valore di 1,4 miliardi dollari. “Le moderne strutture del nuovo Terminal 4 sono durate alcuni anni di lavoro e ora tutto il personale Delta, i passeggeri di tutto il mondo e gli abitanti di New York hanno l’hub internazionale che si aspettavano e meritavano”, ha detto Richard Anderson, CEO di Delta. “E’ un momento emozionante per Delta e il nuovo Terminal 4 è l’emblema degli investimenti che stiamo facendo a New York e in tutto il mondo. Possiamo festeggiare oggi grazie al duro lavoro e alla dedizione dei nostri partner in questo progetto, tra cui l’Autorità Portuale di New York e del New Jersey, JFK IAT e lo Schiphol Group”.

L’odierna inaugurazione della prima fase del progetto di espansione del Terminal 4 di Delta include: Nove nuovi gate internazionali aperti e sette rinnovati; Rinnovate e migliorate aree di check-in, tra cui banchi dedicati Sky Priority; Controllo sicurezza centralizzato; Nuova offerta di negozi e ristorazione; Una rivoluzionaria lounge Delta Sky Club da oltre 2.200 mq. con la prima terrazza all’aperto Sky Deck at Delta Sky Club; Un nuovo sistema in grado di razionalizzare e migliorare la gestione dei bagagli; Nuove strutture di Custom & Border Protecton, ritiro bagagli e ri-registrazione.

Con l’espansione di oltre 32.000 mq. del Concourse B, ora il Terminal 4, gestito da JFK IAT, si estende su una superficie di circa 186.000 mq., ed è uno dei più grandi terminal aeroportuali del Nord America. Anche Virgin Atlantic Airways, partner di Delta Air Lines, opera dal Terminal 4. All’inizio di quest’anno, in aggiunta agli spazi inaugurati oggi, Delta ha annunciato la fase due del piano di riqualificazione del Terminal 4 che comprenderà altri 11 gate nel Concourse B. La seconda fase di costruzione inizierà immediatamente. Al termine, previsto nell’estate 2015, il Concourse B del Terminal 4 ospiterà un totale di 27 gate Delta.

“L’investimento Delta del valore di 1,4 miliardi dollari in questo Stato è un’ulteriore dimostrazione del fatto che New York sia una destinazione business destinata a crescere e prosperare”, ha detto il governatore Andrew Cuomo. “Questo investimento è stato fondamentale per il miglioramento delle infrastrutture al JFK e ha creato più di 1.000 posti di lavoro nel periodo di costruzione, dimostrando anche la forza di partecipazione anche della ”Minority Women Owned Business”. Aspettiamo l’avvio della Fase II del progetto Delta al JFK e ringrazio la compagnia per la continua collaborazione e l’impegno verso lo Stato”. “L’inaugurazione del nuovissimo Terminal 4 di Delta al JFK International è una notizia entusiasmante per l’aeroporto più trafficato di New York e per la nostra economia. Questo investimento offre una porta di accesso di altissimo livello alla Grande Mela e migliora notevolmente l’esperienza di viaggio dei newyorkesi e dei visitatori provenienti da tutto il mondo. Mi congratulo con Delta, l’Autorità Portuale di New York e del New Jersey e il New York JFK Terminal International per il loro grande impegno in questo importantissimo progetto di espansione, che ha anche creato nuovi posti di lavoro”, ha detto il senatore Charles E. Schumer.

“L’apertura odierna del nuovo Terminal 4 di Delta Air Lines al John F. Kennedy International Airport è una grande notizia per il Sud Est Queens e la città di New York nel suo complesso. L’impegno di Delta nei confronti delle comunità circostanti e di New York è reso evidente dall’investimento della compagnia nella costruzione di queste moderne strutture”, ha dichiarato il deputato Gregory W. Meeks.”Oltre alle 8.800 persone impiegate da Delta a New York, saranno creati molti altri posti di lavoro direttamente al JFK e indirettamente nei servizi merci, consegne, ospitalità, manutenzione e sicurezza che sono complementari al trasporto aereo e al commercio presso l’aeroporto internazionale più importante d’America. I viaggiatori provenienti da tutto il mondo potranno beneficiare di 9 gate nuovi e 7 ristrutturati, aree check-in potenziate, nuovi punti vendita e di ristorazione, una nuova Delta Sky Club con terrazza all’aperto, e un nuovo sistema di smistamento bagagli. Questo continuerà a rafforzare il ruolo di JFK come il motore economico del 5 ° distretto congressuale”, ha concluso.

“L’Autorità Portuale è orgogliosa di collaborare con Delta Air Lines a questo importante progetto di modernizzazione ed espansione del John F. Kennedy International Airport, che favorirà la crescita del numero di passeggeri al JFK e lo sviluppo economico della regione”, ha detto Pat Foye, direttore esecutivo dell’Autorità Portuale. “La cooperazione tra il settore pubblico e privato, come abbiamo visto con l’espansione del Terminal 4, è la chiave per preparare il JFK ai bisogni della più grande area metropolitana del 21° secolo”. “Oggi si celebra qui a New York un’altra pietra miliare nella nostra partnership di successo. Nel corso degli ultimi 16 anni, Schiphol Group ha intrattenuto ottimi rapporti con il John F. Kennedy International Airport di New York tramite il coinvolgimento nella JFK IAT, la società di gestione del Terminal 4″, ha detto Jos Nijhuis, presidente e CEO di Schiphol Group. “Siamo orgogliosi di aver contribuito a rendere il Terminal 4 uno dei migliori terminal del mondo. Lo sviluppo e il completamento di questo progetto sono un risultato eccezionale da parte del nostro partner Delta Air Lines e di tutti i membri dell’alleanza. Abbiamo continuato a sfidarci e spronarci vicendevolmente per fornire un servizio eccellente ai viaggiatori”.

La lounge Delta Sky Club del Terminal 4, la più grande di tutto il network Delta, offre ai passeggeri il massimo comfort e un’esperienza unica. L’offerta gastronomica include piccole portate, sushi, formaggi e salumi e dessert, offrendo ai passeggeri la possibilità di gustare un pasto pre-partenza che consenta loro di dormire durante il volo. La Master Sommelier Andrea Robinson, che ha anche selezionato la carta dei vini serviti nella classe BusinessElite di Delta, ha sviluppato per la lounge una scelta esclusiva di vini al bicchiere con diverse prestigiose etichette solitamente disponibili solo in bottiglia, tra cui Dom Perignon e Muga Prado Enea, Gran Reserva. Inoltre i clienti che necessitano di ulteriore privacy all’interno della lounge possono prenotare la Ciroc Lounge, che offre uno spazio riservato con posti a sedere e intrattenimento. Lo Sky Deck at Delta Sky Club della lounge Delta Sky Club, che debutta al JFK Terminal 4, è una terrazza panoramica di oltre 185 mq. sviluppata in collaborazione con Architectural Digest. Il famoso designer Thom Filicia è stato selezionato da Architectural Digest per creare uno spazio caratteristico in grado di offrire ai passeggeri la vista sulle piste e tutta la comodità, la convenienza e il relax che ci si aspetta dalla pluripremiata esperienza Delta Sky Club. Delta ha cessato di operare dal Terminal 3, che sarà riqualificato per uso operativo.

Il nuovo terminal internazionale dell’aeroporto di New York JFK è l’ultima di una serie di iniziative volte a posizionare Delta per un successo di lungo termine. A livello globale, Delta ha lavorato per stabilire solide partnership con le principali compagnie aeree in tutto il mondo, al fine di garantire l’integrità del proprio network globale. Delta ha avviato un piano strategico di consegna di aeromobili che unisce velivoli nuovi e usati. L’anno scorso Delta ha acquistato la raffineria di petrolio Trainer, una decisione finalizzata al controllo dei costi del carburante di Delta. All’inizio di questo mese, e come parte di un piano finanziario complessivo di cinque anni, Delta ha annunciato un programma di distribuzione di capitale finalizzato alla creazione di un valore fino a 5 miliardi di dollari per gli azionisti, compresa la restituzione agli stessi di oltre 1 miliardo di dollari nei prossimi tre anni. Nel corso dei prossimi cinque anni, la compagnia prevede di reinvestire più di 2 miliardi di dollari all’anno per migliorare flotta, attrezzature, prodotti e tecnologia. Il cash flow di Delta sarà utilizzato per restituire liquidità agli azionisti, ridurre ulteriormente il debito e rispondere alle esigenze di finanziamento del fondo pensioni a lungo termine.

(Ufficio Stampa Delta Air Lines)

Articolo scritto da JT8D il 24 Mag 2013 alle 6:06 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus