LIBIA, SECONDA MISSIONE PER I CANADAIR ITALIANI

Sono rientrati nel pomeriggio di venerdì 24 maggio i due velivoli Canadair CAN 25 e CAN 27, della flotta nazionale antincendio, che hanno partecipato alle operazioni di ricognizione nella zona di Labrak, in Libia. Il Centro operativo aereo unificato (Coau) aveva richiesto la disponibilità per una missione antincendio in Libia, del tutto simile a quella effettuata nell’aprile di quest’anno, quando due Canadair furono impegnati nello spegnimento di vasti incendi che si erano sviluppati in Cirenaica nei pressi della località di Labraq e dell’aeroporto di La Abraq, lungo l’importante arteria che congiunge Al Bayda a Derna. L’ordine di missione è di competenza dei Vigili del Fuoco, su input della Protezione Civile. I due aerei della compagnia sono decollati nella giornata di giovedì da Ciampino e da Lamezia Terme, rispettivamente alle 13:36 ed alle 14:11, ed hanno effettuato due voli di ricognizione di circa un’ora, senza trovare fuochi. Il rientro è avvenuto nella giornata di venerdì 24 maggio: i due aerei sono decollati da Labraq in mattinata, per atterrare poche ore dopo nelle rispettive basi.

(Ufficio Stampa Inaer Aviation)

Articolo scritto da JT8D il 27 Mag 2013 alle 5:45 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus