PRENDE IL VIA UN QUINTO VOLO TURKISH AIRLINES SULLA ROTTA MILANO-ISTANBUL

Turkish Airlines, la prima compagnia al mondo per numero di paesi raggiunti, continua a consolidare il proprio ruolo di ponte tra Europa e Asia, grazie all’inaugurazione il 1 giugno 2013 di un nuovo volo sulla rotta Milano-Istanbul. Oltre ai 4 voli giornalieri già attivi, la compagnia di bandiera turca opererà un nuovo collegamento da Milano Malpensa, che offrirà però una grande novità: l’aeroporto turco di arrivo non sarà più quello di Atatürk, ma quello di Sabiha Gökçen, nella parte asiatica della città turca. Il quinto volo operato da Turkish Airlines permetterà quindi ai viaggiatori in partenza dall’Italia di raggiungere un importante scalo che in questi ultimi anni ha ottenuto un aumento esponenziale del traffico passeggeri, guadagnando nel 2012 il titolo di “Aeroporto Europeo in maggior crescita nella categoria 10-25 milioni” e registrando solo negli ultimi 12 mesi un incremento dei passeggeri internazionali del 28% (passando da 1.340.000 passeggeri mensili a ben 1.722.000).

Dagli ultimi dati pubblicati dalla compagnia, emerge che Turkish Airlines nel 2012 ha trasportato ben 329.500 passeggeri da e per Milano e che nei primi 4 mesi del 2013 è stata registrata una significativa crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un incremento del 22.9% del numero dei passeggeri. Il nuovo volo per Sabiha Gökçen contribuirà a soddisfare la crescente richiesta di collegamenti con Istanbul e con la Turchia, paese che si sta sempre più affermando come crescente meta d’interesse per varie tipologie di turismo, da quello leisure, a quello d’affari, passando per quello sanitario e quello culturale.

“La Turchia – spiega Mehmet Fatih Ozluk, general manager Milano di Turkish Airlines – grazie alla varietà dell’offerta e alle sue infinite attrattive, ha registrato nel 2012 quasi 31 milioni e 800 mila visitatori provenienti da tutto il mondo. Moltissimi, inoltre, sono i viaggiatori che raggiungono la nostra nazione per motivi di lavoro: la Turchia ha un’economia in continua crescita e mira a diventare entro i prossimi cinque anni il secondo centro manifatturiero più competitivo d’Europa”. Recentemente, infatti, questo paese è stato descritto come la stella emergente nel panorama della manifattura europea da Deloitte nel report Global Manufacturing Competitiveness Index 2013. Inoltre, la costruzione dell’aeroporto di Sabiha Gökçen, dedicato a una donna turca, la prima al mondo ad aver ricoperto il ruolo di pilota da combattimento a soli 23 anni, è stata la prima fase di realizzazione del Parco Avanzato Industriale e Tecnologico di Istanbul, il cui obbiettivo è quello di diventare un punto nevralgico nello sviluppo di diversi settori, tra cui i trasporti, il commercio estero, l’aviazione e la tecnologia. “Il nuovo volo per Sabiha Gökçen – prosegue Mehmet Fatih Ozluk – è la tempestiva risposta di Turkish Airlines alla crescente richiesta di collegamenti aerei per sostenere e facilitare le relazioni commerciali dei poli manifatturieri e dei centri d’affari del Nord-Ovest Italia con quelli in Turchia”.

“L’introduzione del quinto volo di Turkish Airlines da Malpensa per Istanbul rappresenta un’ulteriore possibilità di raggiungere la capitale turca, ma per la prima volta collega Milano con l’aeroporto di Sabiha Gökçen che si trova nella parte asiatica della città turca. - dichiara David Crognaletti, Direttore Aviation Business Development SEA - Si arricchisce così il vasto network di destinazioni direttamente raggiungibili da Milano Malpensa. E la scelta di Turkish Airlines conferma la fiducia in Malpensa riconoscendo l’importanza di un’area che si prepara a essere sempre più attrattiva in vista anche dell’EXPO. Con questa aggiunta l’Europa orientale e la parte dell’Asia più occidentale godono di collegamenti ancora più comodi da Milano, permettendo ai passeggeri, originanti dal capoluogo lombardo e dintorni, di organizzare il proprio volo business o leisure e di raggiungere agevolmente Istanbul anche a coloro che si imbarcano da un’altra città del centro e sud Italia scegliendo il ViaMilano, il servizio gratuito di flight connection a Malpensa”.

L’aeroporto internazionale di Sabiha Gökçen è un’ottima alternativa all’Istanbul Atatürk Airport per coloro che viaggiano per motivi di lavoro, avendo registrato una eccellente performance nel 2012 con una puntualità dei voli nel 95,6% dei casi e avendo una struttura costituita da un terminal unico, che raggruppa sia i voli domestici sia quelli internazionali e che permette quindi di risparmiare tempo in fase di cambio. L’obiettivo di Turkish Airlines, infatti, non è solo quello di collegare Milano con Istanbul ma anche quello di permettere ai passeggeri di raggiungere tutte le altre destinazioni del proprio ampio network globale, comprensivo di ben 98 paesi e 225 destinazioni al mondo. L’aeroporto di Sabiha Gökçen permetterà agli italiani di accedere a comodi collegamenti per raggiungere facilmente molte altre destinazioni sia a livello nazionale come Ankara, Izmir, Bodrum, Dalaman e Antalya, sia a livello internazionale come Kuwait, Tehran, Baku e Tiblisi.

(Ufficio Stampa Turkish Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 3 Giu 2013 alle 6:03 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus