AEROPORTO DELL’AQUILA INTITOLATO ALLA MEMORIA DI GIULIANA TAMBURRO, INGEGNERE ENAC VITTIMA DEL SISMA DEL 6 APRILE 2009

L’aeroporto dell’Aquila da ieri, 6 giugno 2013, ha cambiato denominazione in “Aeroporto dei Parchi Giuliana Tamburro”. Lo rende noto l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile che, con un’ordinanza emessa dal Direttore Aeroportuale dell’Enac di Ancona-Pescara, competente per il territorio, ha intitolato lo scalo alla memoria di Giuliana Tamburro, ingegnere elettronico dell’Enac, vittima del sisma del 6 aprile 2009 che ha colpito L’Aquila e la sua provincia. Il Direttore Generale Alessio Quaranta, che informerà il Consiglio di Amministrazione dell’Ente nella prossima seduta utile, ha dato l’approvazione definitiva dopo che il Direttore della Direzione Aeroportuale di Ancona-Pescara, Avv. Silvia Ceccarelli, sentita la società di gestione Xpress, ha acquisito il parere favorevole del Comune di L’Aquila e ha informato le Istituzioni regionali e territoriali dell’Abruzzo. Con questa intitolazione, l’Enac rende omaggio alla memoria della propria dipendente Giuliana Tamburo, deceduta con il figlio e il padre nel crollo della sua abitazione nel terremoto del 2009.

Laureata in ingegneria elettronica, conosciuta e stimata per l’elevata professionalità, per l’impegno e per la competenza con cui ha sempre svolto il proprio lavoro, Giuliana Tamburro era coordinatrice del settore Ricerca Tecnologie e Programmi dell’Enac. Ha rappresentato l’Ente in numerosi consessi tecnici nazionali e internazionali, seguendo prevalentemente la certificazione di nuovi modelli di aeromobili, in particolare degli UAV (Unmanned Aerial Vehicle – velivoli senza pilota) e, negli ultimi tempi, l’elaborazione e l’applicazione del Regolamento Comunitario per i diritti dei passeggeri disabili e a ridotta mobilità nel trasporto aereo.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 7 Giu 2013 alle 5:15 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus