AIR CANADA REGISTRA UNA FORTE CRESCITA DEL TRAFFICO TRANSATLANTICO A MAGGIO

Air Canada ha registrato nel mese di maggio un aumento del traffico passeggeri del 2,9% al livello di sistema globale e del 6,2% nel settore transatlantico che comprende l’Italia. Il traffico è aumentato ad un ritmo più veloce rispetto alla capacità offerta, per cui è aumentato anche il fattore di carico, il tasso di riempimento dei voli, pari all’81,8%. I dati raffrontano maggio 2013 con lo stesso mese del 2012. I voli da e per l’Italia hanno registrato un fattore di carico dell’88%, sottolineando lo straordinario favore che il volo accoglie sia presso la clientela. “La forte crescita del traffico fra l’Europa e il Canada è indicativa del favore che i clienti accordano al nostro premiato servizio e alla convenienza dei molti voli in coincidenza dal nostro hub di Toronto verso destinazioni in nord, centro e sud America e nei caraibi”, osserva Umberto Solimeno, direttore per l’Italia di Air Canada. “Il risultato raggiunto il mese scorso in Italia è la ciliegina sulla torta”.

Il 37% dei passeggeri sul volo per Toronto prosegue verso altre delle molte destinazioni nel network di Air Canada. I voli Roma-Montreal e dal 4 Luglio il nuovo volo da Venezia-Toronto aumentano la capacità dall’Italia e offrono ancora più flessibilità ai passeggeri. Negli ultimi giorni molti italiani hanno beneficiato del volo non stop per Montreal per assistere in prima persona al grande spettacolo del Gran Premio di Formula Uno del Canada.

(Ufficio Stampa Air Canada)

Articolo scritto da JT8D il 10 Giu 2013 alle 5:36 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus