EMIRATES ATTERRA A LOS ANGELES CON L’A380

Emirates ha annunciato un aumento dei voli da Dubai a Los Angeles con l’introduzione del principale aereo della flotta sulla rotta, l’A380, a partire dal 2 Dicembre 2013. “La richiesta per i nostri pluri-premiati servizi di bordo è costantemente cresciuta e i clienti hanno richiesto, per alcuni voli, il nostro principale aereo, l’A380”, ha detto Orhan Abbas, Commercial Senior Vice-President of the Americas di Emirates. “Los Angeles è conosciuta per il suo lusso e per lo stile di vita Hollywoodiano; portare il nostro A380 qui rappresentava un passo naturale, così come permettere a tutti i passeggeri di Emirates di avere la possibilità di provare l’esperienza della vita glamour a 35.000 piedi di altezza prima di arrivare a L.A”.

L’A380 di Emirates offre 489 posti così suddivisi: 14 Suite private nella First Class, 76 sedili lie-flat nella Business Class e 399 spaziosi sedili nell’Economy Class. I passeggeri della First Class avranno accesso alle due Onboard Shower Spa, mentre tutti i passeggeri premium del ponte superiore potranno incontrarsi nella Lounge Onboard, che offre una varietà di bevande e cibi. I passeggeri in tutte le classi godranno della rinomata ospitalità Emirates, riceveranno una generosa agevolazione per i bagagli, avranno a disposizione durante il volo la connessione Wi-Fi e la rete telefonica per i cellulari, oltre al rivoluzionario sistema d’intrattenimento ice che vanta più di 1.400 canali cinematografici, programmi TV, giochi e musica. Questo aereo sostituisce il Boeing 777-300ER precedentemente impiegato sulla rotta.

Il servizio dell’A380 sarà effettuato giornalmente con il volo EK215 in partenza da Dubai alle 8.20 (ora locale) con arrivo al Los Angeles Tom Bradley International Terminal alle 12.50. Il volo di ritorno, EK216, partirà da Los Angeles alle 16.00 e arriverà a Dubai alle 19.50 (locali) il giorno successivo. L’orario di arrivo dell’A380 a L.A offrirà ai passeggeri collegamenti più facili verso altre attraenti destinazioni negli Stati Uniti, come Phoenix, Las Vegas, San Diego and Honolulu. Attualmente Emirates raggiunge sei destinazioni negli Stati Uniti oltre a Los Angeles: San Francisco, Seattle, Dallas, Houston, Washington e New York, che dal primo Ottobre sarà interessata da una nuova rotta trans oceanica proveniente da Milano.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 13 Giu 2013 alle 5:54 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus