LIVINGSTON LANCIA “LIVINGFUN”

Livingston lancia un’iniziativa speciale per l’estate 2013, “LIVINGFUN”, che offre numerose destinazioni europee a vendita diretta con prezzi concorrenziali. Tra le destinazioni interessate all’iniziativa “Livingfun”: Isole Baleari, Grecia, Creta, e altre ancora. Si tratta della prima iniziativa di Livingston diretta al consumer, che consente ai singoli passeggeri di acquistare tramite il call center della compagnia o direttamente via Internet, i biglietti aerei verso alcune fra le mete estive europee a corto raggio più rinomate. I prezzi di quest’offerta sono particolarmente competitivi e sempre con la qualità che contraddistingue Livingston. L’iniziativa include anche alcune destinazioni extra-UE (tra cui Tunisia ed Egitto), nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente.

Per tutto il mese di giugno per agenti di viaggio e addetti del settore 2 biglietti al costo di 1 su tante mete estive e con prenotazione diretta da effettuare attraverso il call center. E’ attivo il nuovo call center dedicato, al numero 0331 267333, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 19.00. E’ possibile prenotare i voli LIVINGFUN chiamando il call center, inviando un’email all’indirizzo booking@livingstonair.it oppure direttamente dal sito www.livingstonair.it. Nella prima settimana di attività di vendita diretta, Livingston ha ricevuto soddisfacenti e tangibili risultati, dimostrati anche dai dati di traffico al proprio sito, che si attestano a oltre 5.000 utenti unici, con una media di 750 visitatori unici giornalieri e un conversion rate pari al 12%. Dal 15 luglio è previsto il rilascio sul sito www.livingstonair.it di nuova piattaforma di booking b2c e b2t, che prevede un’area agenzie dedicata, un nuovo sistema di prenotazione e conferma in real time attraverso la quale sarà possibile prenotare voli e servizi ancillary.

(Ufficio Stampa Livingston)

Articolo scritto da JT8D il 19 Giu 2013 alle 5:58 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus