BOEING IN EVIDENZA AL PARIS AIR SHOW 2013

L’edizione 2013 del Paris Air Show ha rappresentato per Boeing un’esperienza forte e produttiva, con il lancio del suo modello più recente, il 787-10 Dreamliner, con l’annuncio di importanti ordini per aerei commerciali e col rafforzamento delle alleanze e dei rapporti con i clienti e i partner in tutto il mondo. “Il 50° Salone Internazionale dell’Aerospazio a Parigi è stato importante per Boeing grazie al numero dei traguardi raggiunti”, ha dichiarato Charlie Miller, Vice President di Boeing International Communications. “Le compagnie aeree nostre clienti hanno creduto fortemente nella famiglia innovativa di aerei commerciali Boeing con un notevole numero di ordini e con il lancio del nostro ultimo modello di 787 Dreamliner”. “L’entusiasmo di clienti, partner e fornitori per i prodotti e le tecnologie Boeing presentati confermano il nostro impegno nell’innovazione e la nostra focalizzazione sui clienti”, ha aggiunto Miller.

Boeing ha messo in luce la sua famiglia di efficienti aerei commerciali in entrambi i segmenti di mercato, a corridoio unico e doppio. Il lancio del 787-10 Dreamliner è stato seguito da 102 ordini e impegni da parte di cinque clienti, compresi Air Lease Corporation (30), GE Capital Aviation Services (10), International Airlines Group / British Airways (12), Singapore Airlines (30) e United Airlines (20). Il nuovo 787-10 copre oltre il 90% delle rotte mondiali degli aerei a doppio corridoio, con 300-330 posti. La progettazione del 787-10 è già iniziata e Boeing e i partner internazionali verranno coinvolti nei mesi a venire nei dettagli del lavoro, con la prima consegna prevista per il 2018. L’innovativo 787-8 Dreamliner con la livrea di Air India ha volato per la prima volta al Paris Air Show e il 787 di Qatar Airways in mostra statica ha attirato centinaia di clienti, partner, rappresentanti di governo e stampa. Il velivolo senza pilota ScanEagle, prodotto dalla controllata di Boeing Insitu, ha fatto parte dell’esposizione U.S. Corral durante il salone.

Durante le scorse settimane, i clienti hanno dimostrato la forte fiducia nei confronti dell’intera famiglia di prodotti commerciali Boeing – Il 737 Next-Generation, il 737 MAX, il 787, il 777 e il 747-8, annunciando ordini e impegni per 442 aerei, valutati oltre 66 miliardi di dollari. Sono arrivati anche ordini aggiuntivi per 20 737 Next-Generation 737 e 20 737 MAX da un cliente (o clienti) anonimo che sono stati inseriti oggi sul sito Orders & Deliveries website. Il numero degli ordini netti Boeing per il 2013 si attesta attualmente a 692.

Boeing ha annunciato durante il salone importanti collaborazioni con Embraer, per la vendita e commercializzazione dell’Embraer KC-390, e con Sikorsky, per la realizzazione di una joint venture per servizi di supporto e sostegno alla flotta ad ala rotante dell’Arabia Saudita. Il program manager del programma V-22 dei Marines ha riportato che il successo operativo del convertiplano Bell-Boeing ha giocato un ruolo chiave nella recente stipula del contratto pluriennale per 99 aerei, del valore di 6,5 miliardi di dollari. Boeing ha infine annunciato a Le Bourget che sono iniziati i lavori per il contratto con Air France Industries per l’aggiornamento (Mid-Life Update) di quattro velivoli E-3F Airborne Warning and Control System (AWACS) dell’aeronautica militare francese.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 21 Giu 2013 alle 4:40 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus