COMPIE IL VOLO INAUGURALE IL PRIMO ICH-47F CHINOOK PER L’ESERCITO ITALIANO

AgustaWestland annuncia che il primo ICH-47F Chinook per l’Esercito italiano ha compiuto con successo il suo primo volo, il 24 giugno a Vergiate. L’elicottero è stato in volo per 15 minuti, eseguendo come previsto handling test basici e test dei principali sistemi. Questo ICH-47F Chinook è il primo di un ordine per 16 unità più quattro opzioni proveniente dall’Agenzia ARMAEREO del Ministero della Difesa. Il contratto prevede anche un servizio di supporto logistico di cinque anni. La consegna del primo velivolo è prevista nei primi mesi del 2014, con consegne finali nel 2017. L’ICH-47F sarà operato dal 1° Reggimento “Antares”, con sede a Viterbo, che sostituirà i 40 CH-47C Chinook che sono in servizio dal 1973.

Nell’ambito di un accordo industriale congiunto con Boeing Company, AgustaWestland è prime contractor per il programma ICH-47F italiano, con la responsabilità per l’integrazione dei sistemi, l’assemblaggio e la consegna finale dei velivoli all’Esercito Italiano. Inoltre AgustaWestland è anche qualificata da Boeing per produrre l’intero drive system. Boeing costruisce la fusoliera nella sua struttura a Ridley Park, l’assemblaggio finale avviene presso lo stabilimento AgustaWestland di Vergiate. L’ICH-47F incorpora un sistema di auto-protezione, un sistema per rendere sicure le comunicazioni e un avanzato datalink system.

Questa nuova variante ICH-47F Chinook ha un Maximum All Up Weight (MAUW) di 23 tonnellate, ed è dotata di due propulsori Honeywell T55-GA-714A che permettono alla macchina eccellenti capacità “Hot and High”, ed è adatto per le operazioni in qualsiasi condizione meteo. La missione tattica principale del velivolo ICH-47F è quello di fornire il trasporto aereo per attrezzature e truppe: il carico può essere trasportato internamente o esternamente, mediante il gancio baricentrico. L’accordo industriale congiunto tra AgustaWestland e Boeing prevede anche un accordo di licenza che permette ad AgustaWestland di commercializzare, vendere e produrre questi “Chinook” per gli altri paesi.

(Ufficio Stampa AgustaWestland)

Articolo scritto da JT8D il 26 Giu 2013 alle 7:41 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus