BOEING: I VELIVOLI EMARSS INIZIANO LE PROVE IN VOLO

Due velivoli Boeing Enhanced Medium Altitude Reconnaissance and Surveillance System (EMARSS) sono arrivati ad Aberdeen Proving Ground, nel Maryland, per gli airborne test delle funzionalità target-tracking, richieste dall’U.S Army. Il Beechcraft King Air 350 ER, ampiamente modificato, sarà sottoposto a taratura e collaudo dei sistemi di missione, per la loro certificazione prima della consegna. “E ‘gratificante vedere questo programma innovativo raggiungere la prossima fase di sviluppo, un passo che rende più vicina la consegna ai nostri clienti”, ha dichiarato Mark Stephenson, responsabile del programma EMARSS per Boeing. I velivoli EMARSS sono progettati per rilevare, localizzare, identificare e seguire gli obiettivi di superficie, di giorno o di notte, in quasi tutte le condizioni atmosferiche. Essi forniranno capacità di intelligence, sorveglianza e ricognizione, nonché di comunicazione e di targeting. Il contratto di Boeing con l’ U.S Army prevede lo sviluppo di quattro velivoli nonché i servizi di logistica.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 16 Ago 2013 alle 10:26 am.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus