DELTA ANNUNCIA L’ORDINE DI 40 NUOVI AIRBUS

Delta Air Lines  ha annunciato il piano per l’acquisto di 40 aeromobili Airbus, la cui consegna è prevista tra il 2015 e il 2017. L’ordine - che include dieci jet widebody A330-300 da utilizzare sulle rotte internazionali e 30 jet narrowbody A321 per le tratte domestiche - è il passo più recente all’interno della strategia di rinnovamento della flotta Delta, il cui obiettivo è quello di aumentare la redditività, gestendo allo stesso tempo la capacità in maniera oculata. “L’accordo con Airbus rappresenta un’ulteriore operazione per la flotta Delta, con la quale acquisiamo aeromobili economicamente efficienti e tecnicamente collaudati”, ha detto Richard Anderson, chief executive officer di Delta. “Questi A330 e A321 garantiranno a Delta una grande flessibilità nel gestire in maniera ottimale la nostra capacità nei prossimi cinque anni, migliorando allo stesso tempo l’esperienza di volo dei nostri passeggeri e il ritorno per i nostri azionisti”.

“L’oculato utilizzo del nostro capitale è il fondamento del piano finanziario complessivo di Delta”, ha commentato Paul Jacobson, chief financial officer Delta. “Questi aeromobili Airbus genereranno flusso di cassa e miglioreranno il nostro ritorno sul capitale investito nel momento stesso in cui entreranno in servizio”.

I dieci aeromobili A330-300 vanno ad accrescere l’attuale flotta Delta composta da 32 A330. La consegna del primo A330 è prevista per la primavera del 2015, con tre ulteriori aeromobili in arrivo entro l’anno; quattro nel 2016 e, infine, gli ultimi due nel 2017. Delta sarà la prima compagnia ad operare con il nuovo A330-300 da 242 tonnellate, progettato per offrire maggiore capacità di carico ed una maggiore autonomia. Delta si servirà della versatilità di questo modello per ottimizzare il proprio network transatlantico e transpacifico. Gli aeromobili saranno equipaggiati con motori General Electric CF6-80E1. Delta opera attualmente con motori GE CF6 simili su oltre 60 aeromobili widebody. L’A330 sarà configurato con 34 poltrone-letto completamente reclinabili con accesso diretto alla corsia in classe BusinessElite, 32 poltrone con spazio aggiuntivo per le gambe in Economy Comfort e 227 poltrone in classe Economy. Gli aeromobili utilizzati sulle tratte internazionali offriranno il servizio di Wi-Fi in-flight e un sistema di intrattenimento d’avanguardia con un menù che prevede più di 1.000 opzioni on-demand e, inoltre, presa elettrica standard 110v, design contemporaneo, luce LED e cappelliere più ampie.

I 30 nuovi A321 si aggiungono agli attuali 126 A320 presenti nella flotta Delta e utilizzati sulle tratte domestiche. La consegna dei primi tre A321 è prevista per il primo trimestre del 2016, con ulteriori 12 consegne pianificate per lo stesso anno. La consegna dei restanti 15 jet è prevista per il 2017. Gli A321 Delta saranno equipaggiati con motori CFM56-5B prodotti da CFM International, una joint venture tra General Electric Co. e Snecma, in Francia. La flotta Delta comprende attualmente oltre 200 aeromobili equipaggiati con motori CFM56, inclusi tutti gli Airbus narrowbody. Gli A321 sono inoltre dotati di estremità alari sharklets, che permettono fino ad un 4% di risparmio di carburante. L’Airbus A321 disporrà di 20 poltrone in First Class, 22 poltrone con spazio aggiuntivo per le gambe in Economy Comfort e 148 poltrone in classe Economy. Ogni A321 offrirà il servizio di Wi-Fi in-flight, un sistema di intrattenimento d’avanguardia con canali satellitari live e funzioni on-demand, oltre a presa elettrica da 110v. Le poltrone degli A321 in classe Economy, infine, sono tra le più ampie presenti sul mercato.

(Ufficio Stampa Delta Air Lines)

Articolo scritto da JT8D il 5 Set 2013 alle 6:16 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus