APERTURA AEROPORTO L’AQUILA: NORMALI ATTIVITA’ ISTITUZIONALI TRA ENAC E MINISTERO

In relazione alla lettera che il Gabinetto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha inviato all’Enac per acquisire ulteriori informazioni sull’apertura al traffico commerciale dell’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro” dell’Aquila, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile precisa che tale richiesta rientra nelle normali attività istituzionali previste perl’attivazione di uno scalo. Non è stato, infatti, possibile terminare anticipatamente la fase istruttoria procedurale con le relative comunicazioni tra le amministrazioni coinvolte, a causa della complessità dell’iter per il rilascio delle autorizzazioni e delle certificazioni necessarie a rendere operativo l’aeroporto dell’Aquila. La complessità è stata determinata dalla particolare ubicazione in cui si trova lo scalo e dall’orografia circostante che hanno comportato una limitazione all’operatività aeroportuale in ragione sia della posizione, sia delle condizioni climatiche registrate nella zona in gran parte dell’anno. L’Enac chiarisce che si tratta, pertanto, di doverose e normali attività istituzionali propedeutiche all’avvio delle operazioni di volo di un aeroporto.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 25 Set 2013 alle 5:16 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus