ENAV E LA CONTROLLATA TECHNO SKY SI AGGIUDICANO DUE COMMESSE STRATEGICHE IN LIBIA

ENAV, Società nazionale per l’assistenza al volo, insieme alla controllata Techno Sky, si è aggiudicata due commesse dalla Libyan Civil Aviation Authority (LCAA) battendo la concorrenza di molti importanti competitors. L’aviazione civile libica affida, dunque, all’Italia il proprio rilancio. I due contratti prevedono la fornitura di servizi di consulenza, tecnici e di formazione per guidare la modernizzazione dei sistemi e dei processi organizzativi e normativi della LCAA. ENAV elaborerà un Piano di sviluppo al fine di rafforzare ed ammodernare i servizi della navigazione aerea e per aumentare la capacità di gestione dei crescenti volumi di traffico nello spazio aereo libico. ENAV fornirà, inoltre, una serie di competenze ai manager della LCAA che hanno il compito di guidare i processi decisionali per la transizione verso nuovi scenari operativi nell’ambito dell’Air Traffic Management.

Techno Sky, invece, avrà il compito strategico di effettuare una vasta attività di indagine volta a fornire un quadro chiaro della situazione tecnologica attuale, che consenta di fissare obiettivi di sviluppo a medio termine per migliorare la manutenzione tecnica, la logistica, gli impianti e i sistemi a terra. “Questo successo, in un Paese così vicino e strategico - ha dichiarato l’Amministratore Unico Massimo Garbini - è la dimostrazione della maturità commerciale raggiunta da ENAV ed un ulteriore riconoscimento delle proprie competenze a livello internazionale. In questa occasione il riconoscimento si allarga all’intero gruppo ed in particolare alla controllata Techno Sky. Questi due importanti contratti acquisiscono ancora più rilevanza in un momento di forte crisi del trasporto aereo. Inoltre, siamo orgogliosi di rappresentare l’eccellenza italiana in un settore ad altissima professionalità e specializzazione”. “Siamo qui - ha detto il Capitano Nasereddin Shaebelain, DG della Libyan Civil Aviation Authority, durante il meeting nella sede ENAV - per migliorare la collaborazione con l’Europa nel suo complesso e l’Italia in particolare. Il nostro obiettivo è aggiornare l’aviazione civile libica e l’industria aeronautica. Questo incontro è la base per una più stretta collaborazione con ENAV e le istituzioni italiane”.

Il gruppo ENAV opera oggi in oltre 16 Paesi di 3 continenti con servizi di Training, Flight Inspection, Air Space Design, Maintenance ed Engineering. Come evidenziato nel Bilancio 2012, ENAV ha triplicato il valore dei contratti esteri rispetto al 2011 con un margine operativo di oltre il 30%, contribuendo così al risultato economico della Società.

(Ufficio Stampa ENAV)

Articolo scritto da JT8D il 25 Set 2013 alle 5:41 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus