LIVINGSTON SCEGLIE IL NO FRILLS

La compagnia aerea Livingston si presenta al primo appuntamento autunnale con gli operatori del settore del turismo a Bergamo, nella cornice dell’evento “NoFrills”, la Fiera del Turismo B2B. Dopo la positiva esperienza del Mibexpo di Mosca, Livingston ribadisce il ruolo fondamentale che la destinazione Russia ha nei piani di sviluppo del vettore: non solo i collegamenti di linea da Rimini e Torino verso Mosca, ma è allo studio un potenziamento del network già per la stagione invernale da altre città del nord Italia, con collegamenti charter e di linea verso la capitale moscovita e San Pietroburgo. “Il portfolio clienti si sta ampliando e non solo abbiamo ricevuto riscontri molto positivi dai partner che già hanno un impegno con Livingston, ma la missione a Mosca ha portato nuove adesioni che ci permetteranno un’importante sviluppo del network per l’estate 2014. Un’altra destinazione protagonista della nostra pianificazione sarà Israele, con lo sviluppo dei collegamenti incoming verso l’Italia. Sul fronte egiziano siamo pronti a riattivare presto i nostri collegamenti verso il Mar Rosso, auspicando in segnali di ripresa da parte delle autorità”, dichiara Marco D’Ilario, Direttore Commerciale di Livingston.

Ma No Frills rappresenta anche il primo incontro pubblico sul territorio italiano, dopo l’esito positivo del bando di continuità territoriale che ha visto l’assegnazione a Livingston della tratta tra Alghero e Roma. Tante novità, quindi, per il vettore: restyling del servizio di bordo, ampliamento del network di corto-medio raggio e nuovo posizionamento di prodotto, supportati dal potenziamento dei canali di vendita, dall’e-booking all’integrazione con i GDS, fino all’introduzione del servizio contact e call center Hello Livingston. La compagnia Livingston, operativa dallo scorso 31 marzo 2012, consolida giorno dopo giorno la sua presenza sul mercato: ad oggi il vettore ha effettuato 18.500 ore di volo, trasportando oltre 750.000 passeggeri in 150 destinazioni, registrando un load factor pari all’80% e una regolarità operativa del 100%. L’Airbus A320 ad oggi utilizzato per operare il network di corto e medio raggio di Livingston è configurato a 180 posti in classe unica ed equipaggiato con comodi sedili in pelle. Al relax della seduta si aggiunge la tecnologia all’avanguardia utilizzata per i sistemi di comunicazione e di intrattenimento di bordo.

(Ufficio Stampa Livingston)

Articolo scritto da JT8D il 25 Set 2013 alle 5:26 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus