TRE NUOVI ELICOTTERI AGUSTAWESTLAND PER IL GRUPPO AVINCIS

Avincis ha firmato con AgustaWestland, società di Finmeccanica, un contratto per tre elicotteri di nuova generazione della famiglia AgustaWestland, tra cui un AW139 intermedio e due AW189 8 tonnellate bimotore. Gli aeromobili saranno gestiti da società controllate del Gruppo Avincis per varie applicazioni. In particolare, BOND Aviation gestirà i due AW189 per missioni di trasporto offshore nel Regno Unito e nel Mare del Nord, mentre l’AW139 sarà utilizzato per le operazioni di emergenza medica da Inaer Aviation Italia. Questi contratti sono parte di un accordo con il Gruppo Avincis che potrebbe portare all’acquisto di un totale di 16 elicotteri, inclusi tutti e tre i modelli della famiglia di elicotteri di nuova generazione AgustaWestland, vale a dire gli AW169/AW139/AW189, utilizzati per una vasta gamma di applicazioni tra cui il trasporto offshore e per operazioni EMS / SAR, con particolare attenzione sul mercato HEMS Inglese ed Italiano per l’ AW169.

La tecnologia attuale, le eccellenti prestazioni, i bassi costi di esercizio, e il fatto di rappresentare in questa categoria l’unico elicottero che soddisfa i più recenti standard di sicurezza, hanno reso l’AW139 l’elicottero maggiormente scelto dal mercato. Quasi 730 AW139 sono stati venduti in più di 60 paesi a circa 200 clienti per diversi impieghi. L’elicottero AW189 è ottimizzato per il trasporto offshore nel lungo raggio e nelle missioni SAR. La spaziosa cabina è configurata con 16 posti di serie, con l’opzione per una maggior capienza di 18 posti, o con una configurazione da 12 posti. Più di 80 AW189 sono già stati venduti a clienti in tutto il mondo. Questi due modelli, insieme all’AW169, elicottero di classe intermedia da 4,5 tonnellate, fanno parte degli elicotteri di nuova generazione della famiglia AgustaWestland, possiedono le stesse caratteristiche e condividono una comune configurazione del cockpit, della filosofia di progettazione della cabina di pilotaggio e del concetto manutentivo. Questa comunanza permetterà operazioni più efficaci per i clienti che operano con flotte di elicotteri compresi nelle categorie tra le 4 e le 8,5 tonnellate.

Emilio Dalmasso, Vice Presidente del Dipartimento Commerciale AgustaWestland ha affermato: “Questo ultimo contratto, così come l’accordo firmato dal Gruppo Avincis, rafforza ulteriormente la nostra lunga collaborazione instaurata con questo importante cliente. Questi nuovi risultati sono anche un’altra riprova del successo della Famiglia AgustaWestland nella produzione di elicotteri di nuova generazione, e dei benefici senza pari che essa genera per operatori con grandi flotte che coprono un ampio spettro di applicazioni. Siamo orgogliosi di avere il leader mondiale nelle operazioni con elicotteri come uno dei nostri principali clienti, con l’indubbio beneficio dato dal “Family concept” “.

Il Direttore della Flotta del Gruppo Avincis, Martin Whittaker, ha dichiarato: “Siamo felici di aver siglato un accordo per un totale di 16 nuovi elicotteri per la nostra flotta globale. Ogni giorno la vita ed i mezzi di sussistenza dipendono dalle missioni che facciamo, e AgustaWestland è un partner importante per la nostra crescita futura”.

Andrea Stolfa, CEO di Inaer Aviation Italia, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare un accordo che rafforza la partnership strategica tra le due aziende, confermando la leadership di Inaer sul mercato nazionale. L’accordo conferma inoltre la nostra strategia di sviluppo e rinnovo della flotta attraverso l’acquisizione di modelli all’avanguardia per tecnologia ed impiego in attività HEMS e Off-shore”.

(Ufficio Stampa Avincis - Inaer)

Articolo scritto da JT8D il 26 Set 2013 alle 5:35 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus