IL BOEING QF-16 AERIAL TARGET COMPLETA IL PRIMO VOLO SENZA PILOTA

Boeing e la US Air Force hanno completato il primo volo di un velivolo senza pilota QF-16 Full Scale Aerial Target. Due test pilots dell’US Air Force in una stazione di controllo a terra hanno pilotato a distanza il QF-16, che è un jet F-16 ritirato e modificato per essere un aerial target. Il profilo di missione del QF-16 ha incluso auto takeoff, una serie di manovre simulate, volo supersonico e auto land, il tutto senza pilota nell’abitacolo. “E ’stato un po’ diverso vedere un F-16 decollare senza nessuno a bordo, ma è stato un grande volo”, ha detto il tenente colonnello Ryan Inman, Comandante 82nd Aerial Target Squadron. “Ora abbiamo un aerial target full scale altamente sostenibile e mission capable, per portarci verso il futuro”. Questo volo rappresenta l’inizio di valutazioni operative più estese, tra cui un live fire test all’Holloman Air Force Base. La Marina, l’Esercito e l’Air Force utilizzeranno il QF-16 per la sperimentazione di armi e altri training. Boeing ha modificato sei F-16 nella configurazione QF-16. La produzione iniziale low-rate è previsto che inizierà nel quarto trimestre, con la prima consegna di produzione nel 2015.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 27 Set 2013 alle 5:52 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus