AIR ASTANA LANCIA IL NUOVO COLLEGAMENTO DA ASTANA A LONDRA

Air Astana, compagnia di bandiera del Kazakhstan, lancerà un nuovo volo settimanale tra Heathrow e Astana il 29 Ottobre 2013, portando il numero di collegamenti tra Kazakhstan e la capitale britannica a tre per settimana. I voli saranno effettuai dagli aereoplani Boeing 757-200, con 16 posti in classe business e 150 in economy. I nuovi voli faranno da complemento ai gia esistenti collegamenti Almaty-Londra così come a quelli Astana-Francoforte. Tutti i Martedì l’aereomobile volerà Almaty-Londra-Astana-Almaty, i Giovedì Almaty-Astana-Londra-Almaty e ogni Sabato ci sarà il collegamento diretto tra Almaty e Londra. I passeggeri che desiderano viaggiare tra Londra e Astana in giorni diversi da quelli in cui operano i voli diretti possono utilizzare i collegamenti giornalieri tra Astana e Francoforte e far riferimento alle compagnie aeree partner come British Airways o Lufthansa tra Francoforte e l’aereoporto di Heathrow a Londra.

“Siamo lieti di poter incrementare i collegamenti verso il Regno Unito. Non solo stiamo aumentando la nostra attuale capacità tra Kazakhstan e Heathrow del 50%, ma stiamo connettendo direttamente le capitali per la prima volta. Conseguentemente alla visita del Primo Ministro David Cameron in Kazakhstan, questo passo dimostra il rafforzarsi della relazione tra i due paesi e la nostra continua focalizzazione su Astana nell’approccio verso l’Expo 2017”, ha detto Peter Foster, Presidente di Air Astana. Air Astana è una joint venture tra il fondo nazionale della ricchezza del Kazakhstan Samruz Kazyna e BAE Systems, con rispettive quote del 51% e del 49%. Air Astana opera attualmente con una flotta di 27 aeromobili che comprende due Boeing 767-300, cinque Boeing 757-200, tredici Airbus A321/A320/A319, sette Embraer E90. La compagnia serve 22 destinazioni nazionali e 36 internazionali.

(Ufficio Stampa Aviareps)

Articolo scritto da JT8D il 10 Ott 2013 alle 5:31 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus