ENAC CONSEGNA TARGA DI RICONOSCIMENTO A EQUIPAGGIO VOLO ALITALIA COINVOLTO NELL’ATTERRAGGIO DI EMERGENZA DEL 29 SETTEMBRE A FIUMICINO

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che nella mattinata di oggi, 11 ottobre 2013, presso la sede centrale dell’Ente, il Commissario Straordinario dell’Enac Vito Riggio, il Direttore Generale Alessio Quaranta e il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà hanno incontrato, alla presenza di alcuni rappresentanti delle associazioni professionali e sindacali di categoria, l’equipaggio del volo AZ 063 coinvolto nell’atterraggio di emergenza del 29 settembre all’Aeroporto di Roma Fiumicino. Al termine dell’incontro, e alla presenza degli organi di stampa, i vertici dell’Enac hanno consegnato all’equipaggio del volo Alitalia, composto dal Comandante Bruno D’Agata, dal Primo ufficiale Loris Maron e dagli assistenti di volo Daniela Becagli, Stefano Camillo, Corrado Stazi e Silvia Teti, una targa di riconoscimento per la perizia e la professionalità dimostrata nella gestione dell’evento. Presente alla cerimonia anche il Vice Direttore Generale Alitalia Giancarlo Schisano e il Direttore Operazioni di volo della compagnia, Roberto Germano.

“In un periodo storico come questo – ha affermato il Commissario Straordinario Vito Riggio – in cui l’Alitalia sta attraversando una delicata situazione economico finanziaria, l’Enac vuole riconoscere e sottolineare le capacità dell’equipaggio di volo che ha fronteggiato con grande professionalità un momento così critico”. Il Direttore Generale Alessio Quaranta ha commentato: “Anche da parte mia un ringraziamento sentito all’equipaggio per l’abilità dimostrata, ringraziamento che vorrei estendere a tutti coloro che sono stati coinvolti nelle operazioni di gestione dell’emergenza scattata prima, durante e dopo l’atterraggio sulla pista di Fiumicino, e che si è conclusa positivamente per tutte le persone coinvolte”. Il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà ha evidenziato: “Il fattore umano è un elemento essenziale nella sicurezza delle operazioni di volo. La professionalità dimostrata dall’equipaggio durante l’atterraggio di emergenza avvenuto per cause tecniche, è frutto di un intenso lavoro individuale e di gruppo che si concretizza nell’applicazione delle tecniche di addestramento più moderne che possono risolvere anche le situazioni operative più complesse”.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 11 Ott 2013 alle 4:15 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus