AIR FRANCE ADATTA LA PROPRIA CAPACITA’ NEL WINTER SCHEDULE 2013/14

Durante la stagione invernale 2013-14 (dal 27 ottobre 2013 al 29 Marzo 2014), il Gruppo Air France-KLM aumenterà la capacità del 2,5 % rispetto all’ inverno 2012-13. La capacità sul lungo raggio è in crescita del 3,2 %, e la capacità sul medio raggio è stabile (-0,1%) rispetto all’inverno 2012-13. Air France-KLM ha scelto di controllare rigorosamente la capacità, con un piano di crescita globale stabile: +1,5 % per tutto il 2013 e +1,5 % per tutto il 2014. In un contesto economico difficile, caratterizzato da un basso tasso di crescita in Europa, Air France sta continuando ad attuare le misure relative al piano Transform 2015, tra cui l’adattamento del suo schedule dalle basi regionali di Marsiglia, Nizza e Tolosa e il migliore utilizzo delle infrastrutture dell’hub di Parigi-Charles de Gaulle. Per la stagione invernale 2013-14, Air France aumenta la capacità sulle rotte a lungo raggio del 3,6 %, mentre razionalizza la sua offerta di medio raggio (-4 %).

Sulla rete di lungo raggio, Air France concentra la crescita sulle regioni ad alto potenziale (Africa e Sud America in particolare) e ruota intorno all’aumento delle frequenze (Yaoundé, Cancun, Guangzhou, Bangkok, Punta Cana, Abidjan, New York, Nouakchott e Conakry, Libreville) e sul lancio di una nuova rotta per Panama City. In Africa la capacità sarà aumentata dell’8,5 %, in Asia dell’1,5 %, in America Centrale e del Sud del 5,9 %, in Nord America del 5,3%, in Medio Oriente si ridurrà dell’1,2 %. In Nord America Air France aumenta la capacità su Cancun (Messico), con cinque voli settimanali operati da Boeing 777-300. E’ in aumento anche la capacità su New York - JFK, che ora è servita da 33 frequenze settimanali (tra cui sette con Airbus A380) operate da Air France, e sette gestite da Delta. Questo servizio è completato da cinque frequenze operate da Delta per l’aeroporto di New York - Newark.

Air France e il suo partner China Eastern Airlines offrono fino a 19 frequenze settimanali tra Parigi e Shanghai, tre delle quali sono operate da Airbus A380 dal 2 settembre. Dopo lo schedule estivo 2013, Air France opererà tre frequenze settimanali per Kuala Lumpur (Malesia). In Medio Oriente Air France ora opera quattro voli settimanali a Riyad (Arabia Saudita) e un volo notturno non-stop settimanale a Gibuti.

Nel quadro del suo piano Transform 2015 Air France sta promuovendo una gestione più razionale della capacità riguardo il medio raggio. La capacità durante l’inverno 2013-14 è stata adattata alla domanda e si traduce in forte stagionalità. Da Parigi - Charles de Gaulle viene sospesa una frequenza verso Bordeaux, Nizza, Dusseldorf, Francoforte, Stoccarda, Bologna, Firenze, Genova, Venezia, Verona, Copenaghen e Varsavia. Da Parigi - Orly viene sospeso un volo giornaliero su Montpellier e due voli giornalieri per Marsiglia. Dalle basi regional sono sospese alcune rotte: Tolosa - Tunisi, Istanbul, Napoli e Praga; Nizza - Tunisi, Atene e Venezia, Marsiglia - Casablanca, Praga e Berlino.

(Ufficio Stampa Air France)

Articolo scritto da JT8D il 22 Ott 2013 alle 7:21 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus