L’AEROPORTO DI TORINO ANNUNCIA IL NUOVO ORARIO INVERNALE

Domenica 27 ottobre entrerà in vigore il nuovo orario invernale, e per l’Aeroporto di Torino si preannunciano importanti novità. Il volo per Amsterdam, attivato lo scorso 10 ottobre dal vettore low fare transavia.com del gruppo Air France/Klm, sta dando ottimi risultati e nel primo periodo ha trasportato oltre 2.000 passeggeri, con un load factor superiore all’80%. Il volo, effettuato con Boeing 737-700 e 737-800, opera quattro volte a settimana ogni lunedì, giovedì, venerdì e domenica. Anche per la stagione invernale Turkish Airlines, la compagnia di bandiera turca premiata per tre anni consecutivi quale miglior compagnia europea secondo Skytrax, conferma il collegamento giornaliero verso Istanbul, sempre più hub intercontinentale e porta d’ingresso all’Oriente. Dall’inizio delle attività i passeggeri trasportati sulla tratta sono stati quasi 95.000. In prosecuzione i passeggeri in transito da Istanbul sono diretti principalmente verso il Giappone, la Cina, l’India, la Corea del Sud, gli Emirati Arabi Uniti e il Sudafrica.

Con la stagione invernale si consolida anche il rapporto tra le città di Torino e Barcellona, grazie ai nuovi collegamenti giornalieri proposti dalla compagnia low cost spagnola Vueling, che ha inaugurato lo scorso 29 marzo le proprie attività da Torino. Dal 27 ottobre 2013 al 30 marzo 2014 saranno offerti in totale oltre 50.000 posti a tariffe che partono da 38,50 euro a tratta. Inoltre, grazie al servizio di voli in connessione, i passeggeri in partenza da Torino potranno raggiungere numerose destinazioni del network Vueling, facendo scalo a Barcellona El Prat, con un unico check-in per tutte e due le tratte e il ritiro del bagaglio imbarcato direttamente all’aeroporto di destinazione. Volotea conferma per la stagione invernale il collegamento trisettimanale per Palermo. Per la prossima stagione estiva la compagnia ha annunciato due nuovi collegamenti: dal 30 maggio verso Olbia e dal 22 giugno verso Palma di Maiorca. Per entrambe le destinazioni le tariffe partono da 19,99 euro a tratta, tasse aeroportuali incluse. La flotta Volotea è composta da Boeing 717 configurati con 5 posti per fila (2+3).

Partirà il 28 dicembre il nuovo collegamento per Mosca Domodedovo con la compagnia Livingston. La tratta, operativa tutti i sabati con Airbus A320 nell’equipaggiamento da 180 posti, risponderà sia alla domanda del mercato russo interessato ad un turismo invernale (sci, alpinismo, shopping ed enogastronomia) sia alla comunità economica piemontese. Royal Air Maroc continua a credere sull’Aeroporto di Torino - grazie anche alla presenza della comunità marocchina del Piemonte che è tra le più numerose d’Italia - confermando anche per la stagione invernale il volo su Casablanca, con frequenza trisettimanale il lunedì, venerdì e sabato. Gli aeromobili utilizzati sono Boeing 737-800. L’hub di Casablanca consente molteplici connessioni verso 12 città del Marocco (tra cui Marrakech, Fez, Agadir, Tangeri, Ouarzazate, Rabat) nonchè delle 25 destinazioni dell’Africa Subsahariana (tra cui Dakar, Lagos, Abidjan, Ouagadougou, Accra, Praia).

Per sostenere il traffico neve incoming dal Nord Europa, Easyjet attiverà il collegamento per Londra Gatwick dal venerdì alla domenica a partire da metà dicembre. British Airways, che collega quotidianamente Gatwick, raddoppierà le frequenze ogni venerdi, sabato e domenica a partire dal 13 dicembre fino al 29 marzo 2014. Ryanair crede nel network da Torino che vede collegate otto destinazioni: Bari (giornaliero), Barcellona El Prat (3 voli settimanali ogni martedì, giovedì e sabato), Brindisi (5 voli settimanali ogni martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica), Bruxelles Charleroi (4 voli settimanali ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica), Londra Stansted (11 voli settimanali durante il periodo natalizio), Malta (2 voli settimanali ogni mercoledì e sabato) e Trapani (5 voli settimanali ogni lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica). Inoltre, a partire dal 21 dicembre, la compagnia irlandese introdurrà il collegamento settimanale (operato tutti i sabato) per Dublino.

Air Nostrum, regional carrier di Iberia, assicura 9 voli settimanali con l’hub di Madrid che garantisce prosecuzioni verso il Centro e Sud America. L’impegno della compagnia di bandiera Air France sull’Aeroporto di Torino è protetto dalla storica offerta di 4 voli giornalieri operati su Parigi Charles De Gaulle, a copertura dei 5 Continenti. A Torino Lufthansa rappresenta il vettore straniero che offre il maggior numero di frequenze settimanali verso i due hub di Francoforte (4 voli giornalieri) e Monaco (31 collegamenti settimanali), oltre ai 6 collegamenti settimanali per Dusseldorf.

Alitalia conferma e rilancia per la stagione invernale il network di collegamenti operati da Torino verso Roma, Lamezia Terme, Palermo, Bari, Catania, Napoli e Reggio Calabria, anticipando, per la prossima stagione estiva, anche un collegamento per Alghero. Nel 2014 i posti offerti dalla compagnia di bandiera italiana saranno oltre 1.500.000 come nella passata stagione 2013. In particolare per Napoli saranno disponibili mensilmente 36.500 posti offerti tra Alitalia e Meridiana (+58%). Sono inoltre allo studio destinazioni internazionali da effettuare o da parte del Gruppo Alitalia o attraverso partner selezionati in base alle specifiche esigenze del mercato. La novità più importante per Caselle del vettore Meridiana è il ritorno dal 23 settembre del collegamento su Napoli con 12 frequenze settimanali, che registra da subito notevoli consensi, con riempimenti medi del 68%. Meridiana prevede di trasportare circa 9.000 passeggeri aggiuntivi al mese con 13.500 posti a sedere. Meridiana da Torino serve anche gli aeroporti di Cagliari, Olbia e Catania.

Tarom, la compagnia di bandiera romena, conferma la presenza sull’Aeroporto di Torino con il collegamento sulla città di Iasi, seconda città della Romania, ogni martedì, giovedì e sabato. Il volo rappresenta un’importante punto di riferimento per l’importante comunità romena del Piemonte (la seconda in Italia con oltre 50mila stranieri residenti) oltre che per l’utenza business. Brussels Airlines conferma gli 8 collegamenti settimanali da Torino per Bruxelles, capitale belga e sede di numerose istituzioni dell’Unione Europea. Dall’hub di Bruxelles numerose le connessioni in particolare verso l’Africa.

Ad offrire collegamenti low cost con Roma è anche per la stagione invernale Blu-Express.com, brand low cost del gruppo Blue Panorama Airlines, che garantisce 9 collegamenti settimanali con Roma Fiumicino con tariffe a partire da 34,98 euro sola andata ed orari comodi anche per l’utenza business. Per quanto riguarda il traffico charter neve, oltre ai voli e alle frequenze aggiuntive programmate dai vettori di linea, sono al momento programmati collegamenti da Danimarca, Irlanda, Israele, Regno Unito, Russia e Svezia per un totale di 16 destinazioni servite da altrettanti vettori.

(Ufficio Stampa SAGAT)

Articolo scritto da JT8D il 24 Ott 2013 alle 5:30 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus