AVIATION WEEK PREMIA IL SUCCESSO DEI PROGRAMMI BOEING

Il programma P-8A Poseidon di Boeing e il programma di logistica dell’F-15 sono stati premiati per il loro successo durante la cerimonia dell’Aviation Week & Space Technology’s Program Excellence tenutasi a Phoenix il 14 novembre. Il programma sulla sorveglianza marittima dell’aereo P-8A ha vinto nella categoria System Level Production, mentre il programma Radar Contractor Logistics Support (CLS) Performance-Based Logistics (PBL) del caccia F-15 è arrivato finalista nella categoria Sub-System Sustainment. Il premio Aviation Week riconosce la gestione, la leadership, le best practices, il benchmarking e altri fattori che fanno dei programmi di aerospazio e difesa un successo.

“Questi candidati rappresentano i “migliori nella categoria” che hanno raggiunto una leadership e prestazioni del programma eccezionali, in particolare se riflettiamo sui progressi fatti sin dall’assegnazione del primo premio nel 2005”, ha dichiarato Jean Chamberlin, vice president di Boeing Defense, Space & Security Program Management e membro della commissione di valutazione dell’Aviation Week Program Excellence. “Sono orgoglioso del miglioramento dimostrato da questi programmi nell’integrazione e collaborazione con i clienti e con la catena dei fornitori. È un onore ricevere questo tipo di riconoscimenti dalla nostra industria e dai partner governativi”.

La Marina Militare Americana ha definito il P-8A il programma di acquisizione del Dipartimento di Difesa di maggior successo degli ultimi 30 anni. Il programma supera i requisiti e, ad oggi, ha raggiunto i traguardi più importanti. “Siamo fortunati ad avere un grande partner – la Marina Militare americana – nel programma P-8A e il merito è dell’intero team industriale”, ha dichiarato Rick Heerdt, vice president Boeing e manager del programma P-8 program. Il programma Radar CLS PBL dell’F-15 con l’Aeronautica Militare americana fornisce un sistema di supporto totale al sistema d’arma radar Active Electronically Scanned Array (AESA). Il sistema AESA dà ai caccia in combattimento la capacità di rilevare, tracciare e ingaggiare bersagli multipli. “La strategia PBL permette a Boeing di avere l’abilità di ottimizzare la disponibilità e il rendimento del sistema radar”, ha detto Kevin Pennington, program manager del programma F-15 Radar CLS. “Assicurando la disponibilità del radar si fornisce una maggiore consapevolezza situazionale e diminuisce il carico di lavoro aumentando al contempo la capacità di sopravvivenza”.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 19 Nov 2013 alle 6:29 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus