ENAV COMPLETA LA FLOTTA RADIOMISURE CON IL QUARTO AEREO PIAGGIO AERO P.180 AVANTI II “FLIGHT INSPECTIONS”

E’ stato presentato oggi all’aeroporto di Ciampino, presso la base di Radiomisure ENAV, il quarto velivolo P.180 Avanti II Flight Inspections acquistato da Piaggio Aero Industries. La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza per ENAV dell’Amministratore Unico Massimo Garbini e del DG Massimo Bellizzi, mentre per Piaggio Aero dell’Amministratore Delegato Alberto Galassi e del DG Eligio Trombetta. Nell’ambito delle attività svolte per la sicurezza e la regolarità della navigazione aerea, ENAV garantisce anche il controllo in volo delle radioassistenze di rotta ed aeroportuali, allo scopo di validare la precisione delle indicazioni emesse e la rispondenza alle normative internazionali. Per questo compito la Società dispone di una propria flotta di quattro velivoli P.180 Avanti II Flight Inspections equipaggiati con tecnologie di ultima generazione.

Il nuovo aereo ENAV, certificato per missioni di radio misurazione e calibrazione, è classificato “Lavoro Aereo Radiomisure” e grazie a sistemi allo stato dell’arte e all’efficienza operativa della piattaforma, il P.180 Flight Inspections è in grado di effettuare da subito il controllo in volo di tutte le procedure e le assistenze radio, radar e visive installate sul territorio nazionale e, essendo dotato degli standard ICAO e NATO, è in grado di fornire le proprie attività anche all’estero. L’acquisto si è reso necessario sia per mantenere gli elevati standard di sicurezza degli scali italiani, migliorando sempre l’efficienza del traffico aereo, che per svolgere il servizio presso alcuni aeroporti stranieri in seguito ad importanti commesse che si è aggiudicata ENAV negli ultimi mesi. Il velivolo biturboelica P.180 Flight Ispections, versione special mission per radio misurazioni e calibrazioni del P.180 Avanti II, ha performance simili a quelle di un Jet ma consumi di carburante inferiori del 40%, con conseguente efficienza operativa e ridotte emissioni di CO2 nell’atmosfera. Il velivolo è certificato per procedure di atterraggio ripido, capacità essenziale nelle missioni di radio misurazione e calibrazione dei sistemi di controllo aeroportuale. Grazie a sistemi allo stato dell’arte ed all’efficienza operativa della piattaforma, il P.180 Avanti II Flight Inspections è in grado di effettuare il controllo in volo di tutte le procedure e le assistenze radio, radar e visive.

(Ufficio Stampa ENAV)

Articolo scritto da JT8D il 27 Nov 2013 alle 6:35 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus