I NUOVI ELICOTTERI EC175 E EC145 T2 DI EUROCOPTER IN ASIA PER TRE SETTIMANE DI DEMO

L’EC175 di nuova generazione e l’EC145 T2 evoluto della famiglia di elicotteri bimotore di Eurocopter sono attualmente in Asia per un tour dimostrativo con gli operatori del settore petrolifero, trasporto di personalità, corporate, charter, militare e forze dell’ordine. Oltre a offrire l’occasione di vedere dal vivo le performance e le capacità di questi elicotteri, il tour asiatico di Eurocopter propone un simposio di due giorni per il settore petrolifero in cui clienti e operatori locali potranno assistere a presentazioni e workshop sulle missioni off-shore in elicottero con tematiche che vanno dai servizi di supporto alla sicurezza e addestramento. Durante il tour, partito il 2 dicembre e che si concluderà il 19 dicembre, l’EC175 e l’EC145 T2 saranno in Malesia e Tailandia, mentre l’EC175 farà tappa anche in Vietnam. Questo tour dimostrativo rientra nella strategia di Eurocopter di essere a stretto contatto con i propri clienti in tutto il mondo, scelta importante per il settore petrolifero, settore particolarmente impegnativo.

L’EC175 è diventato il punto di riferimento degli elicotteri bimotore di medio tonnellaggio per una vasta gamma di interventi: trasporto aereo per gli operatore del settore petrolifero, missioni di ricerca e salvataggio, interventi medici di emergenza, servizio pubblico, trasporto di personalità e trasporto in ambito business. Velocità ed eccellenti qualità di volo permettono di rispondere a un’ampia tipologia di interventi nel settore petrolifero, assicurando elevate performance, sicurezza ed efficienza economica in termini di funzionamento e mantenimento. L’EC145 T2 è una versione evoluta del modello EC145 di Eurocopter, equipaggiato con due nuovi motori Arriel 2E muniti di FADEC e con rotore di coda Fenestron, dispone di una suite avionica digitale innovativa con autopilota a 4 assi.

(Ufficio Stampa Eurocopter)

Articolo scritto da JT8D il 10 Dic 2013 alle 6:39 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus