I MEMBRI DI STAR ALLIANCE DECIDONO LE STRATEGIE PER IL 2014

Gli amministratori delegati delle compagnie aeree membri di Star Alliance, che rappresentano un terzo dell’industria aeronautica mondiale, si sono riuniti il 12-13 dicembre a Vienna per discutere lo sviluppo strategico dell’Alleanza, compresi i vantaggi offerti ai clienti e i progetti per il 2014. Calin Rovinescu, Chief Executive of Air Canada and Chairman of the Alliance’s Chief Executive Board (CEB), ha detto: “L’obiettivo di Star Alliance è quello di mantenere le promesse per i nostri clienti in modo coerente, in ogni viaggio in qualsiasi parte del mondo”. “Continuiamo a rivedere le misure adottate per garantire che queste promesse vengano offerte ai nostri clienti in ogni luogo che Star Alliance serve, e questo continuerà ad essere il nostro focus”. Un altro tema centrale nelle discussioni è stata la strategia dei membri dell’Alleanza, che si concentra su un forte network globale che porti benefici sia ai clienti che alle compagnie aeree associate.

“Dopo le dovute considerazioni e analisi, il CEB ha approvato all’unanimità di estendere la membership di Avianca includendo Avianca Brazil, e ricominciare il processo di integrazione con Air India”, ha detto il CEO di Star Alliance Mark Schwab. “Questo ci permetterà di mantenere la nostra presenza in Brasile dopo la partenza di TAM, e costruire una presenza in uno dei più importanti mercati dell’aviazione in cui ancora non abbiamo un vettore membro, il sub-continente indiano”. L’integrazione di Air India è stata sospesa nel 2011 per dare alla compagnia aerea più tempo per concentrarsi sulle sfide interne causate dalla sua fusione con Indian Airlines: da allora ha lavorato per risolvere i problemi e investito pesantemente nella sua flotta, ponendo le basi per un miglioramento importante nei suoi servizi ai clienti.

L’ammissione di Avianca Brazil rafforzerà il network Star Alliance in Brasile dopo l’abbandono di TAM nella prima metà del 2014, integrando la già forte posizione dell’Alleanza in America Latina attraverso i suoi membri Avianca e Copa Airlines. Guardando avanti al 2014, un avvenimento importante sarà l’apertura del Terminal 2 a Londra Heathrow il 4 giugno. Sarà una pietra miliare per l’Alleanza, che offrirà l’occasione, per la prima volta, a tutte le 22 compagnie aeree membre di Star Alliance che operano a Heathrow di essere situate nello stesso Terminal. “Con oltre il 23% della quota di mercato a Heathrow abbiamo una solida presenza in questo mercato”, ha detto Schwab. “Oggi siamo sparsi su tre Terminal, domani saremo uniti sotto un unico tetto, creando un valore formidabile per i nostri passeggeri, che avranno una più confortevole esperienza aeroportuale e tempi di trasferimento ridotti”. La prossima riunione del CEB si terrà a Londra in concomitanza con l’apertura del nuovo Terminal.

(Ufficio Stampa Star Alliance)

Articolo scritto da JT8D il 14 Dic 2013 alle 11:23 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus