AIRBUS STABILISCE UN NUOVO RECORD IN TERMINI DI ORDINI, CONSEGNE E BACKLOG

Nel 2013 Airbus ha superato i target che si era posta stabilendo un nuovo record grazie a 626 consegne di aeromobili (493 A320 Family, 108 A330, 25 A380) a 93 clienti (di cui 15 nuovi) e stabilendo un nuovo record per l’industria con 1619 nuovi ordini lordi (377 A320ceo, 876 A320neo, 77 A330, 239 A350 XWB e 50 A380) battendo così di 11 aeromobili il record stabilito nel 2011. Il valore degli ordini registrati nel 2013 è pari a 240,5 miliardi di dollari a prezzi di listino. Alla fine del 2013 il portafoglio ordini è salito a 5.559 aeromobili stabilendo così un nuovo record per l’industria con un valore di listino di 809 miliardi di dollari pari a oltre 8 anni di produzione.

Le consegne di Airbus nel 2013 sono cresciute per il 12° anno di fila battendo il target iniziale e superando il precedente record stabilito nel 2012 (588 aerei) di ulteriori 38 aeromobili. A fine 2013 la quota complessiva di mercato di Airbus in termini di valore per gli aeromobili oltre i 100 posti si è attestata al 51% lordo. La decisione da parte dei clienti di orientarsi verso aeromobili più grandi in tutti i segmenti (A321, A330-300, A350-1000 e A380) ha avuto un effetto positivo sui ricavi supportando la posizione di leadership di Airbus negli aeromobili a corridoio singolo e widebody.

Nel corso dell’anno l’A320neo ha superato i 2.600 ordini mentre le vendite dell’A320ceo sono proseguite con oltre 1.000 aeromobili venduti dal lancio della variante NEO. L’A350 XWB ha segnato una svolta in termini commerciali, in particolare grazie al primo ordine siglato dal Giappone, mentre l’A380 continua a dominare il mercato degli aeromobili di grandi dimensioni (‘Very Large Aircraft’) con 50 nuovi ordini

Oltre a segnalare il successo della trasformazione di Airbus in una società più agile, il 2013 ha segnato anche il primo volo dell’A350 XWB. I test di volo proseguono con successo, con due aeromobili che hanno portato a termine oltre 800 ore di volo. La certificazione è attesa per il terzo trimestre del 2014, mentre l’entrata in servizio è in programma per il quarto trimestre dell’anno. Sempre nel 2013, sono stati presentati l’A330 dotato di una maggiore autonomia e le sue varianti regionali, la cui produzione ha raggiunto un nuovo record, registrando una media di 10 aeromobili al mese mentre la categoria a corridoio singolo è rimasta stabile con una media di 42 aeromobili al mese. Anche Airbus Military nel 2013 ha registrato numerosi successi, consegnando 31 aeromobili, tra cui 7 A330 MRTT e 2 A400M all’Aeronautica Militare Francese, confermando che il programma è tornato in pista.

Sempre nel 2013 Airbus ha assunto 3.000 nuovi dipendenti. “Desidero ringraziare tutti coloro che lavorano in Airbus per i successi ottenuti. La trasformazione di Airbus in una società più agile e veloce sta prendendo rapidamente forma. Produciamo e vendiamo i nostri aeromobili leader di mercato a livelli record”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus. “Questi ottimi risultati alimentano i nostri obiettivi di redditività, e sono lieto di segnalare che la traiettoria sta salendo in maniera significativa. Con l’obiettivo di accrescere la nostra leadership degli aeromobili widebody e a corridoio singolo, il 2014 sarà contrassegnato dal primo volo dell’A320neo e dall’entrata in servizio dell’A350 XWB”.

(Ufficio Stampa Airbus)

Articolo scritto da JT8D il 13 Gen 2014 alle 6:59 pm.
Categorie: Industria - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus