ANA HOLDINGS ANNUNCIA I RISULTATI DEI PRIMI NOVE MESI DELL’ANNO FINANZIARIO 2013

ANA Holdings ha recentemente annunciato i risultati finanziari dei primi nove mesi (aprile-dicembre), dell’anno finanziario 2013. Nel periodo, il fatturato del gruppo è aumentato del 7,1% con il contributo di tutte le divisioni. Le spese operative sono invece aumentate dell’11,5%, con una conseguente riduzione del risultato operativo e dell’utile netto. La ragione principale della crescita dei costi operativi è da attribuirsi all’incremento dei costi del carburante dovuto all’indebolimento dello yen giapponese. Nei primi nove mesi dell’anno finanziario l’utile operativo è stato di 325 milioni di US$; una riduzione del 35,8% rispetto all’anno precedente. Le entrate generate dal trasporto passeggeri, così come il numero dei passeggeri trasportati, sono aumentate sulle rotte domestiche - rispettivamente +0,4% e +3,2% - mentre su quelle internazionali le entrate sono aumentate del 12,2%, nonostante una piccola contrazione nel numero di passeggeri pari allo 0,3%.

ANA Holdings, alla luce dei risultati raggiunti nel primi nove mesi, ha deciso di lasciare invariate le previsioni finanziarie per l’anno fiscale in corso e prevede che il fatturato sarà superiore a quello dello scorso anno del 6,5%, mentre l’utile di esercizio sarà inferiore del 58%. Per fronteggiare la situazione ANA Holdings introdurrà ulteriori misure volte a contenere i costi e a migliorare la redditività, per realizzare la sua visione di diventare “leader nel mondo”. ANA Holdings raggiungerà questo obiettivo perseguendo una strategia multi-brand, crescendo in nuove aree ad alto tasso di crescita e diversificandosi in attività collegate al settore dell’aviazione con investimenti strategici, soprattutto in Asia.

(Ufficio Stampa All Nippon Airways)

Articolo scritto da JT8D il 11 Feb 2014 alle 6:34 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus