RYANAIR: OLTRE 700.000 CLIENTI GIA’ ISCRITTI AL SERVIZIO DI REGISTRAZIONE “MY RYANAIR”

Ryanair ha annunciato oggi che oltre 700.000 clienti in soli due mesi si sono già iscritti al servizio di registrazione “My Ryanair” sul sito Ryanair.com. I clienti che si registrano a “My Ryanair” possono creare il proprio profilo personale e conservare online in sicurezza i propri dati, con la possibilità di effettuare le prenotazioni e il check-in online più velocemente attraverso il sito web Ryanair.com. I clienti che si registrano a “My Ryanair” avranno anche la possibilità di accedere ai nuovi servizi per il business e le famiglie e ricevere offerte con tariffe personalizzate e notizie su misura rispetto alle loro richieste, non appena questi servizi saranno lanciati in estate. Ryanair continuerà infatti a migliorare il suo servizio clienti con un nuovo sito, una nuova app mobile e siti web specifici per ogni paese, il che semplificherà la prenotazione e il volo per i clienti Ryanair e le loro famiglie.

Kenny Jacobs di Ryanair ha dichiarato: “‘My Ryanair’ è uno degli elementi chiave della nostra strategia di marketing digitale, ed è grandioso avere così tanti clienti registrati così presto. Questi clienti avranno accesso a una esperienza con Ryanair maggiormente personalizzata. Stiamo lavorando molto per potenziare il nostro servizio per tutti i clienti e abbiamo sviluppato una serie di miglioramenti che sappiamo i nostri clienti apprezzeranno, tra cui l’utilizzo dei dispositivi elettronici portatili in tutte le fasi del loro volo Ryanair, i posti assegnati, un secondo bagaglio a mano di piccole dimensioni, un accesso più semplice al sito web, un periodo di grazia di 24 ore, “voli silenziosi” e costi ridotti per il bagaglio; ulteriori miglioramenti sono previsti nel corso dei prossimi mesi, poiché continuiamo a offrire molto più che tariffe basse”.

(Ufficio Stampa Ryanair)

Articolo scritto da JT8D il 19 Feb 2014 alle 6:34 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus