AIR ONE COLLABORA AL PROGETTO “SICILIA D’INVERNO”

“Sicilia d’Inverno” è un progetto di destagionalizzazione turistica promosso dalla S.A.C. (Società Aeroporto Catania) in collaborazione con le Camere di Commercio di Catania, Ragusa e Siracusa, volto a promuovere i territori delle tre province come luoghi ideali per trascorrere un week-end invernale o una vacanza imperniata tra storia, cultura e convenienza. Il progetto prevede, per il viaggiatore che prenota sul portale www.siciliadinverno.it e soggiorna almeno 2/3 notti consecutive entro il 13 aprile 2014 in una delle strutture aderenti, il vantaggio di: Un contributo sulle spese di viaggio, a prescindere dal mezzo utilizzato, fino ad un importo di €85,00 per ogni camera prenotata, che l’hotel prescelto riconoscerà all’utente come sconto al saldo del conto; l’opportunità di acquistare un biglietto aereo di andata e ritorno con la compagnia aerea Air One al prezzo di € 85,00 tasse incluse. La convenzione con Air One, al prezzo di €85,00 a/r, è valida per tutti i voli diretti su Catania in partenza da Milano Malpensa, Torino, Verona, Venezia, Pisa e Bologna.

Ad esempio, è possibili trascorrere un week end comprensivo di Volo+2 Notti in un Hotel a 4*, in una delle strutture ricettive presenti sul portale www.siciliadinverno.it, a soli €140,00 a persona. Inoltre, a chi voglia/desideri fare un tour della Sicilia Barocca o in generale del Sud Est della Sicilia, effettuando 3 prenotazioni, ciascuna di 2/3 notti, sempre su www.siciliadinverno.it, rispettivamente in 3 diverse strutture ricettive (ad esempio 2 giorni a Catania, 2 a Ragusa e 2 a Siracusa) verranno riconosciuti, sotto forma di sconto, ben 3 contributi viaggio. “Sicilia d’Inverno” è una proposta low cost alla portata di tutti, senza dover rinunciare alla qualità, e con servizi a 5 stelle. Con “Sicilia d’Inverno” (l’evoluzione del progetto già svolto negli ultimi due anni denominato “Siracusa d‘Inverno”) grazie all’adesione delle strutture ricettive e alla S.A.C. spa, si realizza, di fatto, il primo sistema di prenotazione alberghiera in Sicilia, che vede insieme gli operatori di tre province, ed è la base della piattaforma tecnologica che permette di realizzare il progetto. Esso inoltre consentirà, al termine dell’iniziativa, di avere un sistema di prenotazione alberghiera della Destinazione Turistica svincola dalle OLTA e dalle loro elevate provvigioni.

“Il progetto - come esposto da Sebastiano Bongiovanni, Presidente del consorzio Siracusa Turismo, società che gestisce l’iniziativa - propone una destinazione turistica attraverso un’azione di marketing innovativo, che viene incontro alle esigenze e alle aspettative dei viaggiatori con una proposta ricca di offerte (basti pensare ai siti Unesco, ai siti di interesse storico e ambientale, oltre all’enogastronomia), ma soprattutto centra 3 obiettivi strategici per lo sviluppo futuro: il primo, mette insieme centinaia di albergatori su un progetto condiviso; il secondo, permette di dare un riscontro economico, nell’immediato, agli operatori e il terzo che ritengo il più importante, il ritorno mediatico e d’immagine che contribuisce ad accrescere in termini positivi la popolarità e la reputazione della destinazione, e quindi a rendere più competitiva la destinazione. Naturalmente è possibile realizzare l’iniziativa grazie alla disponibilità degli albergatori e alla partnership con Air One che, credendo fortemente in questo progetto, ha confermato per il secondo anno consecutivo l’accordo di co-marketing con la possibilità di ulteriori sviluppi nei prossimi mesi per il mercato europeo”.

Laura Cavatorta, Direttore di Air One, ha dichiarato: “Air One intende assumere un ruolo centrale nella connessione delle regioni italiane e, per questo motivo, abbiamo aderito con passione, per il secondo anno consecutivo, alla proposta di Sicilia d’Inverno 2014. Questa iniziativa, volta a valorizzare i territori che costituiscono la vera ricchezza del nostro Paese, rappresenta un modello di riferimento da assumere come esempio perché consente di associare la visita alle bellezze delle province di Catania, Siracusa e Ragusa alla convenienza del prezzo dei voli con Air One. La vicinanza di Air One al territorio della Sicilia è dimostrata anche dall’apertura, a partire dalla fine di marzo, di una nuova base a Palermo con voli verso 9 destinazioni italiane e straniere, e dall’incremento del 34% dell’offerta di voli sullo scalo di Catania che sarà collegato a 20 destinazioni nazionali e internazionali. Per i numerosi turisti che arriveranno in Sicilia dall’estero con Air One stiamo pensando ad ulteriori iniziative dedicate a promuovere le bellezze di questo territorio anche nella stagione estiva”.

(Ufficio Stampa Air One - Siracusa Turismo)

Articolo scritto da JT8D il 4 Mar 2014 alle 6:47 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus