ITB BERLINO: VERONA RAFFORZA I COLLEGAMENTI CON LA GERMANIA

Questa mattina, in occasione di un incontro promosso dalla Regione Veneto con Catullo Spa, nell’ambito della Fiera Internazionale del Turismo di Berlino (ITB), è stato tracciato il quadro del valore del mercato tedesco in termini di flussi turistici e di interscambio economico per Verona e l’area del Garda. Alla luce del valore di tale mercato, sono stati presentati i voli che collegheranno la prossima estate cinque aeroporti tedeschi con l’aeroporto della città scaligera: tre novità operative da fine marzo per Amburgo, Berlino e Colonia, che sono operati da Germanwings, e i voli giornalieri per Francoforte e Monaco, che sono operati da Air Dolomiti storicamente presente al Catullo. All’incontro, svoltosi presso lo stand della Regione Veneto alla Fiera di Berlino, hanno partecipato Marino Finozzi, Assessore al Turismo e al Commercio Estero della Regione Veneto, il Presidente e il Direttore Generale di Catullo Spa, Paolo Arena e Carmine Bassetti.

La società che gestisce l’aeroporto di Verona ha infatti recentemente annunciato i nuovi collegamenti diretti con Berlino (3 voli a settimana), Colonia-Bonn (4 voli a settimana) e Amburgo (2 voli a settimana), operati da Germanwings, compagnia aerea low cost controllata da Lufthansa. Il collegamento con Colonia-Bonn entrerà in servizio dal 30 marzo, mentre quelli per Berlino e Amburgo a partire dal 15 aprile. I nuovi voli si aggiungono ai collegamenti diretti già attivi con Francoforte e Monaco, operati da Air Dolomiti, la compagnia regionale di Lufthansa. Il rafforzamento dei collegamenti aerei da e per il comune scaligero – di cui l’aeroporto Valerio Catullo è la principale porta di accesso – vuole potenziare il notevole interscambio turistico e commerciale tra la Germania e la provincia di Verona, che, grazie alla ricchezza di attrattive paesaggistiche e culturali e al suo vivace sistema economico-produttivo, è da sempre un territorio di riferimento per i visitatori e le imprese tedesche. La Germania è infatti di gran lunga il primo Paese di provenienza di turisti in Veneto (quasi 14 milioni di presenze registrate nel 2013), e oltre il 42% dei turisti tedeschi sceglie Verona come punto di arrivo in Italia. La provincia di Verona registra inoltre circa il 35% delle presenze dei visitatori tedeschi nella regione, superata solo dal capoluogo. Dal punto di vista dell’interscambio commerciale, per le imprese di Verona e provincia la Germania è il primo mercato sia per importazioni (37,9% del valore delle movimentazioni complessive a fine 2012) sia per esportazioni (16,8%).

(Ufficio Stampa Garda Aeroporti)

Articolo scritto da JT8D il 5 Mar 2014 alle 7:53 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus