EMIRATES RAFFORZA IL SUO IMPEGNO IN EUROPA ALL’ITB BERLIN 2014

Emirates, recentemente nominata il brand di compagnie aeree più prestigioso a livello globale, torna alla principale fiera turistica del mondo, l’ITB di Berlino, mettendo ancora una volta in evidenza, tramite la sua presenza in fiera, l’impegno nel mercato europeo dei viaggi e dell’aviazione. Emirates è stata presente per quasi 20 anni alla ITB di Berlino, che quest’anno si tiene dal 5 al 9 marzo. La compagnia aerea è entrata a far parte dei cieli, delle città e delle comunità europee dal 1987, quando ha iniziato le operazioni per Londra Gatwick, seguite da Francoforte. Emirates attualmente effettua servizi passeggeri e cargo verso 38 destinazioni di 21 paesi europei e nella Federazione russa. “Con più di 10.000 espositori provenienti da oltre 180 paesi, il mondo converge letteralmente alla ITB di Berlino. Per Emirates, “connettore globale” di persone e luoghi, l’evento è una piattaforma perfetta per mostrare il nostro prodotto, i nostri servizi e per condividere idee con nuovi partner commerciali, clienti e stakeholders”, ha dichiarato Thierry Antinori, Vice Presidente e Chief Commercial Officer di Emirates.

“Attualmente, stiamo operando con una media di 118 voli giornalieri da e per l’Europa, e la Germania rappresenta il nostro secondo mercato europeo. Dal momento che i servizi aerei internazionali sono uno dei fattori più importanti della crescita economica, vorremmo servire anche Stoccarda e la capitale tedesca Berlino. Emirates è orgogliosa di servire altre capitali importanti a livello mondiale come Washington DC, Pechino, Parigi, Londra, Roma e Vienna, e speriamo di poter volare verso i futuri eventi della ITB di Berlino direttamente con Emirates, in quanto crediamo nelle forti potenzialità di questa regione, che ha tutte le caratteristiche per diventare un ricco mercato intercontinentale”, ha aggiunto Antinori. Solo nel 2013, Emirates ha trasportato oltre 6,3 milioni di passeggeri provenienti dall’Europa verso destinazioni come Bangkok, Colombo, Mauritius, Malè nelle Maldive e, naturalmente, Dubai. Nel corso dell’ultimo anno, Emirates ha aggiunto otto nuove destinazioni alla sua rete globale, di cui due in Europa, e ha ricevuto 23 aeromobili, di cui 15 Airbus A380.

Al Dubai Airshow del Novembre 2013, Emirates ha annunciato il più grande ordine mai effettuato di aeromobili dell’aviazione civile con 150 Boeing 777X e 50 aeromobili Airbus A380. Questi ultimi ordini hanno apportato al portafoglio totale di Emirates 377 velivoli, per un valore stimato in oltre 164 miliardi di dollari. Emirates è stata la prima compagnia aerea ad ordinare l’Airbus A380 per l’Europa e attualmente ne ha 45 in servizio e 95 in ordinativo, più di qualsiasi altra compagnia aerea. La flotta A380 di Emirates collega persone e merci attraverso i voli per 26 destinazioni in tutto il mondo, tra cui 98 servizi settimanali verso nove destinazioni in Europa. La rotta per Monaco verrà servita interamente dall’A380 a partire dal 30 marzo e anche Gatwick accoglierà lo stesso giorno l’ A380 su uno dei tre voli giornalieri di Emirates. Emirates aggiungerà inoltre un secondo A380 al servizio su Mosca, rendendolo completamente servito dall’ A380 entro il 1° agosto. All’inizio di quest’anno anche Zurigo e Barcellona sono entrate a far parte del network A380 di Emirates. Emirates è stato ed è un cliente strategico dell’A380, arrivando al 46 % della domanda totale. L’effetto occupazionale complessivo del programma A380 sosterrà la creazione di 200.000 posti di lavoro diretti, indiretti e dall’indotto soprattutto in Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Alla ITB di Berlino Emirates avrà l’opportunità di reclutare personale di bordo di lingua tedesca per consentirgli di entrare a far parte della storia di successo di Emirates e per sostenere la sua crescente flotta di aerei moderni, tra cui l’A380. Il personale di bordo del team internazionale della compagnia aerea ammonta a 17.500 membri, dei quali 7.400 provengono da 42 paesi dell’Europa e parlano oltre 28 lingue europee. Lo scorso anno, Emirates ha ricevuto dall’Europa oltre 129.000 domande di lavoro per le posizioni relative all’equipaggio di bordo. Oltre alle destinazioni, ai comfort e ai servizi di bordo, i visitatori dello stand Emirates alla ITB potranno inoltre trovare le informazioni più aggiornate sulle ultime attività aziendali e le iniziative promosse, tra cui Emirates Holidays, Arabian Adventures e per il Recruitment.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 6 Mar 2014 alle 6:44 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus