EMIRATES LANCIA IL NUOVO COLLEGAMENTO PER BOSTON

Emirates ha inaugurato oggi il volo non-stop giornaliero tra Dubai e Boston. Boston diverrà così l’ottava destinazione Emirates negli USA e le 142esima del network, composto dalle mete più gettonate in tutto il mondo sia in chiave turistica che commerciale. Il volo inaugurale, l’EK237, è decollato dal Terminal 3 del Dubai International Airport alle 9:45, con a bordo una delegazione Emirates composta da: Tim Clark, Presidente di Emirates Airline; Adel Al Redha, Executive Vice President & Chief Operations Officer; Hubert Frach, Divisional Senior Vice President Commercial Operations West e Hiran Perera, Senior Vice President di Emirates Cargo Planning and Freighters. A bordo del volo inaugurale era presente anche una delegazione di VIP degli Emirati Arabi Uniti, composta da: Sua Eccellenza Abdulrahman Saif Al Ghurair, direttore della Camera di Commercio di Dubai; Sua Eccellenza Mohammad Khamis Bin Harib Al Muhairi, Direttore Generale del National Council of Tourism and Antiquities; Rahul Agarwal, Recruiting Manager della McKinsey & Co; Chadi Chahine, Chief Financial Officer, Smith Nephew.

Emirates effettuerà il collegamento giornaliero tra le due città con un Boeing 777-200LR con configurazione a tre classi, con 8 posti in First Class, 42 in Business Class e 216 in Economy Class. “Siamo estremamente ottimisti sul nostro nuovo servizio per Boston. Dal momento in cui abbiamo annunciato l’intenzione di collegare il Massachusetts alla nostra rete globale, abbiamo ricevuto una risposta forte e positiva sia dai viaggiatori che dai clienti business - non solo negli Stati Uniti, ma anche nel nostro mercato nazionale degli Emirati Arabi Uniti, e in altre grandi città in Asia, Africa e Medio Oriente”, ha dichiarato Tim Clark, presidente di Emirates Airline. “Il volo inaugurale di Emirates oggi trasporta i passeggeri provenienti dagli Emirati Arabi Uniti e da altre 39 destinazioni, illustrando la portata della nostra rete globale, e le potenziali opportunità turistiche e commerciali del nostro servizio quotidiano. Ringraziamo i nostri amici a Boston e nel Massachusetts per la calorosa accoglienza, e siamo ansiosi di servire questa grande città e l’intero Stato”.

Oltre ai passeggeri, Emirates SkyCargo porterà merci da e per Boston, comprendenti materiale elettronico, attrezzature mediche, prodotti farmaceutici, macchinari, pellame, beni di consumo e le prelibate aragoste del New England. Emirates SkyCargo trasporterà circa 15 tonnellate al giorno. “Lo Stato del Massachusetts sta diventando sempre più competitivo nel panorama commerciale ed economico”, ha dichiarato Deval Patrick, governatore del Massachusetts. “Il nuovo collegamento di Emirates per Boston aiuterà il Commonwealth a facilitare e promuovere il commercio, permettendo al Massachusetts di diventare più forte ed essere più presente sul mercato globale”.

Più di 50 aziende con base a Boston lavorano negli EAU, e più di 150 aziende sono impegnate in tutta l’Asia Centrale. Come centro di eccellenza per l’educazione e la ricerca, la regione intorno a Boston può contare su più di 270 college ed università, ed ogni anno ben 44.000 studenti stranieri alloggiano nel New England durante il periodo scolastico. Boston, una delle città più antiche del Nord America, è anche una meta turistica ambita, grazie all’abbondanza di tratti storici e culturali che possiede. “Boston è una delle principali destinazioni degli Stati Uniti sia per i turisti nazionali che per quelli stranieri, ed attualmente apre le sue porte a quasi 12 milioni di visitatori all’anno. Oggi siamo felici di estendere uno speciale benvenuto a coloro che viaggiano con Emirates”, ha dichiarato John Barros, Direttore dello Sviluppo economico per la città di Boston. “L’arrivo di Emirates a Boston sottolinea la statura di questa città come centro culturale e commerciale globale e prevediamo molti benefici da questa nuova partnership”.

A partire da oggi, il volo EK237 partirà da Dubai alle 9:45 ed arriverà a Boston alle 15:15. Il volo di ritorno, l’EK238, partirà da Boston alle 23:15 ed arriverà a Dubai alle 19:30 del giorno successivo. Emirates ha iniziato a volare in America nel 2004, con il lancio del volo non-stop tra New York e Dubai, ed ora offre voli giornalieri per Washington, Houston, Dallas, Seattle, San Francisco e Los Angeles.

(Ufficio Stampa Emirates)

Articolo scritto da JT8D il 10 Mar 2014 alle 6:50 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus