ENAC FIRMERA’ PROTOCOLLO CON FAA PER LO SVILUPPO DI VOLI COMMERCIALI SUBORBITALI

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che nell’ambito di un visita ufficiale su invito dell’Ambasciata d’Italia presso gli Stati Uniti, il Presidente Vito Riggio e il Vice Direttore Generale Benedetto Marasà, mercoledì 12 marzo parteciperanno a un workshop sui temi della ricerca e dello sviluppo dei voli commerciali suborbitali cui farà seguito la firma di un importante accordo con l’FAA, la Federal Aviation Administration. Infatti, il Presidente Riggio e l’Amministratore dell’FAA, Michael P. Huerta, sottoscriveranno un “Memorandum of Cooperation” ENAC-FAA per lo sviluppo del trasporto commerciale spaziale. In base a questo protocollo verrà avviata la sperimentazione per l’impiego di mezzi suborbitali (tipo navette spaziali suborbitali) anche per il trasporto merci, abbattendo notevolmente i tempi di collegamento tra Stati e continenti.

L’ENAC è la prima autorità per l’aviazione civile europea a sottoscrivere questa iniziativa che rappresenta un’importante occasione per tutta l’industria italiana per gli scenari che nel giro di pochi anni si apriranno a favore dei collegamenti suborbitali commerciali. La cooperazione, inserita in un accordo tra il Governo italiano e quello statunitense, coinvolgerà, in ambito nazionale, l’Aeronautica Militare, l’Agenzia Spaziale Italiana, vari organismi di ricerca e gruppi industriali già attivi nel settore aerospaziale.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 10 Mar 2014 alle 6:27 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: ,




I commenti sono chiusi.