ETIHAD CARGO POTENZIA LE OPERAZIONI VERSO LA CINA

Etihad Cargo, parte della compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti Etihad Airways, potenzierà il servizio di trasporto merci verso la Cina nel corso del mese di marzo aumentando la quantità trasportabile in stiva sulla rotta Abu Dhabi - Chengdu. A partire dal 30 marzo la capacità cargo da e per Chengdu crescerà del 40% permettendo di trasportare 930 tonnellate al mese, grazie al nuovo collegamento passeggeri Abu Dhabi – Chengdu operato con Airbus A330 che, da cinque volte a settimana, passerà a sette diventando così un volo giornaliero. Chengdu è uno tra principali centri della Cina in campo economico, trasporti e comunicazioni, con le cui realtà economiche quasi la metà delle 500 aziende mondiali listate da Fortune intrattengono rapporti. Situata nella provincia di Sichuan, popolata da più di 80 milioni di persone, Chengdu è anche uno dei mercati finanziari più grandi della Cina per gli investimenti stranieri.

Etihad Cargo è l’unica compagnia che offre un collegamento diretto tra Chengdu e la capitale degli Emirati da dove le merci poi raggiungono tutte le altre destinazioni del mondo. Il potenziamento della capacità cargo tra Abu Dhabi e Chengdu è frutto della crescita dei flussi commerciali da e per la Cina. Nel 2013, Etihad Cargo tra trasportato più di 73.000 tonnellate di beni da e per il Paese asiatico totalizzando un incremento del 33% rispetto ai risultati del 2012 (54.903 tonnellate). Oltre al potenziamento della capacità di stiva nelle operazioni verso Chengdu nel 2014, Etihad Cargo continuerà a impegnare numerosi cargo verso destinazioni chiave quali Shanghai (sette collegamenti a settimana), Hong Kong (sei collegamenti a settimana), Pechino (due collegamenti a settimana) e Guangzhou (due a settimana). Questi servizi saranno operati utilizzando aeromobili Airbus A330F, Boeing 777F e Boeing 747F. La compagnia aerea continuerà a offrire collegamenti quotidiani utilizzando la propria capacità di trasporto in stiva tra Abu Dhabi e Pechino, Abu Dhabi e Shanghai, e con il suo equity partner Air Seychelles tra Abu Dhabi e Hong Kong.

Kevin Knight, Chief Strategy and Planning Officer di Etihad Airways, commenta: “I nostri servizi aggiuntivi nella rotta verso Chengdu offrono consegne con una tracciabilità a livello globale conveniente e monitorata quotidianamente. Oggi, possiamo trasportare poco più di 19.000 tonnellate al mese da e per la Cina utilizzando il Paese asiatico come unico ingresso verso il mercato del subcontinente indiano dove forniamo servizi da Shanghai e Hong Kong verso le città di Mumbai, Delhi, Chennai e Dhaka. Come risultato dell’incremento della domanda per i nostri servizi cargo, le tonnellate trasportate tra le nostre destinazioni cinesi e il resto del nostro global network è cresciuto in maniera significativa nell’arco dell’anno passato e secondo le nostre previsioni future, il 2014 si prospetta d’essere un’annata altrettanto positiva”.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 10 Mar 2014 alle 6:40 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus