BOEING INIZIA L’AMPLIAMENTO DEL COMMERCIAL DELIVERY CENTER DEL 737

Boeing ha iniziato l’avvio dell’espansione del suo Commercial Delivery Center del 737 (CDC) a Boeing Field a Seattle. Il progetto moltiplica l’area che sarà disponibile per i clienti e per i gruppi che supportano l’incremento delle consegne del 737. “I nostri clienti si aspettano e si meritano una struttura di prima classe quando vengono a ritirare i loro aerei e noi pensiamo che questi potenziamenti miglioreranno la loro esperienza”, ha commentato Beverly Wyse, vice president e General Manager del 737 di Boeing Commercial Airplanes. “Una maggiore capacità dello stabilimento è essenziale, visto che continuiamo a incrementare i ratei di produzione, e inoltre è funzionale all’introduzione del nuovo 737 MAX”. Il CDC così ampliato avrà una superficie di oltre 8.300 metri quadrati e includerà un nuovo edificio di tre piani, nuove aree di consegna e di partenza con tre corridoi coperti. Il layout ha un aspetto aperto e arioso con grandi finestre che si affacciano sulla flight line del Boeing Field. L’ampliamento del CDC è il più recente fra i tanti investimenti che Boeing sta realizzando nell’area di Puget Sound e per il futuro del programma 737.

“Abbiamo fondato la King County Aerospace Alliance per promuovere la continua crescita e la competitività globale dell’industria aerospaziale del nostro Paese”, ha dichiarato Dow Constantine, dirigente del King County Executive. “Questo è un investimento significativo di Boeing nel nostro paese, che garantisce la nostra collaborazione per generazioni a venire”. “Gli investimenti continui che Boeing sta portando avanti per la realizzazione di questo stabilimento a Boeing Field dimostrano l’impegno a lungo termine dell’azienda a Washington e nell’area di Seattle, sede dei migliori lavoratori del settore aerospaziale al mondo”, ha dichiarato il Sindaco di Seattle Ed Murray.

Le consegne del 737 MAX, equipaggiato con la più recente tecnologia dei motori CFM International LEAP-1B e altre migliorie nell’efficienza come ad esempio le Advanced Technology winglets, avranno inizio nel 2017 nello stabilimento implementato. La programmazione in essere garantisce che le consegne del 737 ai clienti avvengano senza interruzioni durante la costruzione dello stabilimento, che comprende anche la demolizione di un edificio. In base ai programmi, l’ampliamento del CDC terminerà a metà del 2015.

(Ufficio Stampa Boeing)

Articolo scritto da JT8D il 18 Mar 2014 alle 6:33 pm.
Categorie: Industria - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus