INCONTRO ENAC-SEA PER MONITORAGGIO INVESTIMENTI REALIZZATI SUGLI AEROPORTI DI MILANO MALPENSA E LINATE E PIANIFICAZIONE PER IL 2014

Si è svolto questa mattina, presso la Direzione Generale dell’ENAC, un incontro ENAC - SEA convocato dal Presidente Vito Riggio e dal Direttore Generale Alessio Quaranta al quale hanno partecipato Pietro Modiano, Presidente della società SEA che gestisce gli scali di Milano Malpensa e Linate, e Giulio De Metrio, Chief Operating Officer e Deputy CEO, oltre alle rispettive strutture tecniche. Facendo seguito all’incontro già avvenuto con Aeroporti di Roma - ADR, società di gestione degli scali romani, l’ENAC, attraverso le proprie strutture tecniche, sta continuando l’attività di monitoraggio sull’andamento degli investimenti realizzati secondo quanto previsto dai singoli piani di investimento contenuti nei contratti di programma stipulati con le società di gestione aeroportuale. Tale attività di monitoraggio dell’ENAC sarà condotta sulle società con cui l’Ente ha stipulato contratti di programma in deroga alla normativa vigente in materia di regolazione tariffaria (Legge n. 102 del 3 agosto 2009 e successive modifiche), ovvero ADR per gli aeroporti di Roma, SEA per quelli di Milano e SAVE per l’aeroporto di Venezia, anche attraverso appositi incontri con cadenza semestrale.

Nella riunione odierna con SEA, l’ENAC ha rilevato che gli investimenti attuati sono risultati sostanzialmente in linea con quanto programmato e che la società aveva già avviato una serie di opere prima dell’entrata in vigore del nuovo regime tariffario. L’ENAC, inoltre, ha preso atto dell’impegno assunto dalla SEA nella realizzazione dei lavori previsti per l’EXPO 2015 entro i termini previsti, nonché degli altri interventi di riqualificazione dei servizi infrastrutturali finalizzati a migliorare il comfort dei passeggeri. A tal proposito, su entrambi gli scali milanesi, si sono registrati risultati ampiamente positivi, sia con riferimento agli aspetti della qualità dei servizi offerti all’utenza, sia con riferimento agli aspetti connessi alla tutela ambientale. L’Ente ha infine valutato positivamente il fatto che la società SEA abbia sostanzialmente rispettato gli obblighi assunti e si sia impegnata a continuare a farlo, pur in presenza di una riduzione del traffico passeggeri.

(Ufficio Stampa ENAC)

Articolo scritto da JT8D il 20 Mar 2014 alle 6:15 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus