US AIRWAYS ENTRA A FAR PARTE DELLA TRANS-ATLANTIC JOINT BUSINESS

American Airlines, British Airways, Iberia e Finnair oggi celebrano l’ingresso nella joint venture trans-atlantica di US Airways (che recentemente si è fusa con American Airlines). Come parte del business congiunto, stabilito da American, British Airways e Iberia nel mese di ottobre 2010, le compagnie aeree possono cooperare commercialmente sui voli transatlantici. La joint venture comprende anche un accordo di revenue sharing in cui le compagnie aeree membri hanno il permesso di coordinare gli orari e i prezzi sulle rotte del Nord Atlantico. Questo offre ai clienti che viaggiano tra Nord America ed Europa maggiori scelte e l’accesso a un network più completo. US Airways porta 28 rotte transatlantiche al joint business, compresi i servizi non-stop dagli Stati Uniti per 18 destinazioni europee tra cui Monaco, Atene e Amsterdam. Philadelphia e Charlotte diventeranno i più grandi gateway East Coast di oneworld verso l’Europa, fornendo ai clienti l’accesso a più di 100 destinazioni in tutto il Nord America con connessioni one-stop da questi due aeroporti. Con operazioni combinate, il joint business servirà 29 destinazioni in Nord America e 25 destinazioni in Europa, operando quasi 100 rotte tra le due regioni.

I maggiori benefici per i clienti delle cinque compagnie aeree comprendono: orari coordinati sulle rotte del joint business, fornendo ai clienti una migliore scelta dei voli e orari più convenienti; team di supporto dedicati per i clienti nei nove hub delle compagnie aeree: Charlotte, Chicago, Dallas / Fort Worth, London Heathrow, Los Angeles, Madrid, Miami, New York JFK e Philadelphia; Check-in online e stampa della carta d’imbarco o con la compagnia aerea che opera il volo o sul sito web della compagnia aerea utilizzato per prenotare il viaggio; Accesso a lounge e priority baggage privilege per i membri del programma fedeltà; Maggiori opportunità di guadagnare e riscattare i benefici per i frequent flyer sui voli transatlantici; programmi di vendita maggiormente attrattivi.

US Airways partecipa al joint business come membro affiliato fino a che integrerà completamente le operazioni con American Airlines, come parte della loro fusione per creare la più grande compagnia aerea del mondo. US Airways prevede inoltre di attuare ampi accordi di codeshare con gli altri vettori nelle prossime settimane, fornendo un facile accesso al joint business global network.

A seguito della fusione tra American Airlines e US Airways, i clienti che prenotano con British Airways e Iberia saranno ora in grado di scegliere tra un totale di 70 voli diretti al giorno tra il Regno Unito e gli Stati Uniti e fino a 16 voli al giorno tra Spagna e Nord America. US Airways porta 28 rotte transatlantiche nel business congiunto, di cui 27 nuove, e offre ai clienti di British Airways e Iberia accesso a più di 50 ulteriori nuove destinazioni in Nord America. Ciò include voli diretti da Londra e Manchester verso Charlotte; Manchester, Glasgow e Edimburgo verso Philadelphia; Madrid e Barcellona verso Philadelphia e Charlotte. Tra Londra e New York il business congiunto fornisce fino a 17 voli al giorno in ciascuna direzione.

“Portare US Airways nel joint business network è un passo importante per noi, che continuiamo a portare avanti la nostra collaborazione con i partner dell’alleanza per incrementare la crescita, la quota di mercato e la concorrenza”, ha dichiarato Doug Parker, chief executive officer, American Airlines. “Incorporare la nostra interà società in questo accordo crea un joint business più forte e competitivo, e fornirà connessioni più veloci e più facili per i clienti su centinaia di voli tra il Nord America e l’Europa”.

“L’inclusione di US Airways non solo amplia la rete della nostra famiglia trans-atlantica, ma amplierà anche l’appeal dei nostri servizi ai clienti nuovi ed esistenti, che avranno una flessibilità ancora maggiore, convenienza e migliori benefici quando viaggiano tra l’Europa e il Nord America”, ha detto Willie Walsh, amministratore delegato IAG. “Questa partnership ampliata integra il recente inserimento di Finnair nel business congiunto tra British Airways e Japan Airlines. Non è mai stato un momento migliore per pianificare il vostro viaggio in tutto il mondo”.

“Noi di Finnair siamo molto lieti di dare il benvenuto a US Airways nel business congiunto trans-atlantico, che crea ancora più possibilità per i finlandesi e per i clienti della Scandinavia e del Bacino del Mar Baltico per connettersi con decine di destinazioni in Nord America”, ha dichiarato Pekka Vauramo, CEO di Finnair. “Grazie alla nostra partecipazione nei joint business con i nostri partner oneworld, la Finlandia non è mai stata più accessibile e aperta per i viaggiatori globali. Vi accogliamo e invitiamo tutti a venire a scoprire il nostro angolo del mondo”.

(Ufficio Stampa American Airlines - IAG)

Articolo scritto da JT8D il 3 Apr 2014 alle 10:35 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus