VOLOTEA SPEGNE A VENEZIA LA SUA SECONDA CANDELINA

Quasi 2 milioni di passeggeri trasportati a livello europeo, di cui 720.000 nel solo aeroporto di Venezia. 59 destinazioni distribuite in 8 nazioni, una flotta di 15 Boeing 717 e tariffe concorrenziali a partire da 19,99 Euro a tratta (tasse incluse). Questi sono solo alcuni dei numeri di Volotea, la compagnia aerea low cost che ha appena spento la sua seconda candelina presso l’aeroporto veneziano, da cui opera collegamenti veloci, comodi e diretti verso 24 destinazioni, 10 in Italia e 14 all’estero. “Siamo davvero molto orgogliosi di poter festeggiare il nostro secondo compleanno presso il Marco Polo, un aeroporto a cui siamo particolarmente affezionati e che gioca un ruolo di primaria importanza nei nostri piani di sviluppo futuro - afferma Carlos Muñoz, presidente Volotea – Due anni fa il nostro primo volo a livello europeo è decollato proprio dallo scalo veneziano. E sempre a Venezia, è stata inaugurata la nostra prima base operativa, a cui si sono aggiunte in seguito Nantes, Palermo e infine Bordeaux”.

Volotea opera ad oggi in 59 aeroporti (17 dei quali in Italia), collegando in modo diretto, comodo ed economico alcune tra le più importanti città di media e piccola dimensione. E con ben 24 collegamenti disponibili, Volotea si riconferma a Venezia come il primo vettore per numero di destinazioni raggiungibili. A livello nazionale, il vettore opera dal Marco Polo verso Cagliari, Olbia, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Catania, Lampedusa, Pantelleria e Palermo. Per l’estero, invece, sono disponibili voli verso Francia (Bordeaux e Nantes), Grecia (Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Rodi, Samos, Santorini, Skiathos e Preveza Lefkada), Spagna (Bilbao e Palma di Maiorca) e infine Croazia (Spalato).

E la strategia Volotea di collegare tra loro destinazioni di medie e piccole dimensioni sta risultando vincente: secondo una recente indagine sul grado di soddisfazione dei passeggeri, Volotea totalizza un “recomandation rate” tra il 92 e il 97%: significa, cioè, che più di 9 viaggiatori su 10, felici della loro esperienza di volo raccomanderebbero il vettore compagnia senza esitazione. “Ci auguriamo che la presenza di Volotea presso l’aeroporto veneziano - continua Muñoz - oltre ad incrementarne il flusso di passeggeri, ne abbia rafforzato l’economia. Dall’avvio delle nostre attività, sono stati creati circa un centinaio di posti di lavoro a Venezia, tra piloti e personale di bordo. Non va infine dimenticato l’indotto turistico generato dai flussi turistici in transito dall’aeroporto”.

Oltre a celebrare il suo secondo anniversario, Volotea si appresta in questi giorni a tagliare un altro importante traguardo: “Fra pochi giorni festeggeremo i 2 milioni di passeggeri trasportati a livello europeo e a nome di tutta Volotea, vorrei ringraziare personalmente tutti coloro che hanno scelto di volare con noi - conclude Muñoz - Le celebrazioni, che avranno luogo in Francia nelle prossime settimane, vedranno la straordinaria partecipazione di Alain Juppé, ex primo ministro francese e attuale sindaco di Bordeaux”.

(Ufficio Stampa Volotea)

Articolo scritto da JT8D il 4 Apr 2014 alle 4:50 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus