UNITED AIRLINES LANCIA LA PARTNERSHIP CON IL TRIBECA FILM FESTIVAL

United Airlines ha annunciato la sponsorizzazione del Tribeca Film Festival, che permetterà ai passeggeri della compagnia di usufruire di esclusive opzioni di intrattenimento a bordo e dell’opportunità di partecipare a una speciale proiezione privata il 24 aprile alla tredicesima edizione del Festival a Lower Manhattan. United è la più grande compagnia area operante nell’area di New York e offre il maggior numero di voli e posti a sedere in partenza dalla regione. In qualità di vettore ufficiale del Tribeca Film Festival 2014, United offre a bordo dei propri voli contenuti speciali curati dal Tribeca, tra cui film indipendenti, documentari, cortometraggi e altri materiali relativi al Festival.

I passeggeri dei voli United dove sono presenti schermi tv con programmi dal vivo sullo schienale possono scegliere tra una varietà di contenuti selezionati dal Tribeca, aggiornati regolarmente dalla compagnia. United intende inoltre includere le selezioni Tribeca nell’offerta di film e programmi televisivi disponibili introducendo dispositivi personali di intrattenimento gratuito sugli Airbus A320 e A319, sui Boeing 747 e su alcuni Boeing 757 e Boeing 777. Il servizio permetterà ai passeggeri di accedere ai contenuti a bordo attraverso computer con connessione Wi-Fi e dispositivi mobili. Inoltre, i membri United MileagePlus possono riscattare biglietti premio per partecipare al Tribeca Film Festival di quest’anno, compresa la partecipazione a una proiezione ad invito, durante la quale i registi, i membri del cast e gli organizzatori del festival introdurranno il film e interagiranno con gli spettatori in una sessione di Q&A post-proiezione. I membri MileagePlus possono assicurarsi i biglietti disponibili visitando il sito united.com/auctions.

(Ufficio Stampa United Airlines)

Articolo scritto da JT8D il 7 Apr 2014 alle 5:21 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Eventi e Manifestazioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus