CFM NOMINATA BOEING PROPULSION SUPPLIER OF THE YEAR

CFM International è stata nominata Boeing Propulsion Supplier of the year per il 2013. Il premio, che riconosce il contributo al successo di Boeing nel corso del 2013, si basa sul raggiungimento o il superamento di obiettivi riguardo la qualità, puntualità nelle consegne, assistenza post-consegna, dimostrando la capacità di anticipare e rispondere alle mutevoli esigenze. “Qualità e affidabilità sono i due attributi su cui la reputazione CFM è stata costruita ed è particolarmente gratificante ricevere questo riconoscimento durante il 40° anniversario di CFM”, ha dichiarato Jean-Paul Ebanga, presidente e CEO di CFM International. “Siamo molto orgogliosi della nostra lunga relazione con Boeing e il fatto che abbiamo consegnato quasi 14.000 motori in tempo dimostra che il nostro impegno è quello di continuare a fornire standard molto elevati”.

Nel complesso, CFM ha consegnato più di 13.650 motori CFM56 a Boeing da quando è diventata l’unico fornitore di motori per quello che oggi è chiamato il Boeing 737 Classic, seguito nel 1997 dall’introduzione del CFM56-7B come l’unico motore per il 737 Next-Generation. Questo longevo rapporto come fornitore unico è stato ampliato nel 2011, quando Boeing ha scelto esclusivamente l’avanzato motore LEAP-1B per il suo nuovo 737 MAX, velivolo che entrerà in servizio nel 2017. Lo sviluppo del motore LEAP-1B è on schedule, con i test previsti in avvio nel giugno 2014. CFM International è una società 50/50 tra Snecma (Safran) e GE. Ad oggi, 26.250 motori CFM56 sono stati consegnati a circa 530 operatori di tutto il mondo, e questa flotta ha raggiunto più di 680 milioni di ore di volo.

(Ufficio Stampa CFM International)

Articolo scritto da JT8D il 23 Apr 2014 alle 6:26 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus