ALITALIA: MOSTRA FOTOGRAFICA PER CELEBRARE I 50 ANNI DI COLLABORAZIONE TRA LA COMPAGNIA E LA SANTA SEDE

Dal 1964 al 2014, da 50 anni Alitalia è la compagnia aerea scelta dalla Santa Sede per accompagnare i viaggi apostolici del Pontefice in tutto il mondo. La collaborazione iniziò con lo storico viaggio in Terra Santa di Paolo VI. In occasione della canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II in programma a Piazza San Pietro il 27 aprile e fino al 31 maggio, Alitalia esporrà nelle proprie lounge di Fiumicino una mostra fotografica, che ha ottenuto il patrocinio della Santa Sede, con le 50 immagini più significative della storia dei voli papali. Le fotografie, archivio storico di Alitalia e archivio dell’Osservatore Romano, saranno esposte presso la sala Dolce Vita (Terminal 1), sala Borromini (area imbarchi, molo D) e Sala Giotto (Terminal 3). L’accesso alle sale è riservato a tutti i soci dei club Freccia Alata e ai possessori di biglietti di Magnifica (voli intercontinentali) e Ottima Business class (voli internazionali).

Le prime immagini raffigurano il cardinale Angelo Roncalli, patriarca di Venezia, in procinto di imbarcarsi su un volo Alitalia diretto a Roma in occasione del Conclave del 1958 che lo porterà sul soglio pontificio. Sarà l’ultimo viaggio aereo, poiché durante il suo pontificato Papa Giovanni XXIII non effettuerà viaggi apostolici in aereo. L’inizio della storia dei voli papali è datato 4 gennaio 1964 con il viaggio di Paolo VI in Terra Santa a bordo del DC8 Alitalia, che per l’occasione aveva sul timone i colori della Città del Vaticano anziché il tradizionale tricolore. Esposta anche la foto del Papa con le cuffie in cabina di pilotaggio mentre invia la sua benedizione alla pattuglia dell’Aeronautica Militare che scortava il volo. Un avvenimento del tutto inatteso che non permise di registrare il messaggio. Un mese più tardi il Santo Padre ricordò l’emozione del viaggio in occasione di un’udienza privata quando ricevette il Presidente Nicolò Carandini, l’Amministratore Delegato Bruno Velani e una delegazione del personale di volo e di terra. Successivamente Giovanni Battista Montini volerà ancora a Beirut, Bombay, New York, Fatima, Istanbul, Bogotà, Ginevra, Entebbe, Teheran, Dacca, Manila, Sydney, Jakarta, Hong Kong e Colombo.

Particolarmente intensa l’organizzazione dei viaggi apostolici di Giovanni Paolo II, in 27 anni di pontificato oltre cento voli lo hanno portato a visitare 127 paesi. Alitalia ha accompagnato Karol Wojtyla in tutti i continenti: dalla Papua Nuova Guinea all’Australia, dal Kazakhistan all’Armenia, dal Burkina Faso al Senegal, dalla Norvegia alla Lettonia, dall’Uruguay al Cile, dagli Stati Uniti al Messico. Particolarmente significativi i viaggi in Sud Africa e Cuba e gli incontri con i capi di stato Nelson Mandela e Fidel Castro. Tra le foto esposte anche la visita del 1991 agli hangar di Fiumicino. Ventiquattro i viaggi apostolici effettuati da Papa Benedetto XVI, dal primo viaggio a Colonia, nella sua Germania, in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù del 2005, fino alla visita in Libano del settembre 2012 cinque mesi prima della storica rinuncia. Esposte le fotografie delle visite alla cabina di pilotaggio di Joseph Ratzinger in occasione dei viaggi africani verso l’Angola (2009) e il Benin (2011). Di Papa Francesco sono in mostra le immagini del suo unico viaggio apostolico, in Brasile, avvenuto il 22 luglio 2013 quando, nello stupore di tutti i presenti, salì le scalette dell’aereo portando con se il proprio bagaglio a mano. Il prossimo viaggio apostolico del Santo Padre è programmato in Terra Santa (24-26 maggio), luogo simbolo per eccellenza, da dove sono iniziati i voli papali con Paolo VI e dove Alitalia ha accompagnato anche Giovanni Paolo II (2000) e Benedetto XVI (2009).

Nelle lounge Alitalia, oltre alle fotografie, sono esposti gli stemmi papali dei Pontefici che vengono applicati sulla livrea dell’aereo, vari libri sui viaggi apostolici, riviste d’epoca, le brochure con il dettaglio della rotta dei voli, i telini poggiatesta con ricamato il logo pontificio. La mostra è a cura di Simona Capodimonti. Come sponsor tecnico hanno collaborato all’iniziativa: Canon Italia (stampa delle fotografie), Elledue srl (allestimento), Prodea Group (realizzazione pannelli), Natuna (logistica), Ditta Franci (pulizie).

(Ufficio Stampa Alitalia)

Articolo scritto da JT8D il 24 Apr 2014 alle 4:58 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Eventi e Manifestazioni - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus