ETIHAD AIRWAYS ACCOGLIE LA DECISIONE DI AIRBERLIN DI ACCELERARE IL PROPRIO PROGRAMMA DI RISTRUTTURAZIONE

Etihad Airways ha accolto oggi la decisione di airberlin di accelerare il cambiamento strutturale all’interno della compagnia, per una redditività sostenibile. airberlin ha annunciato una revisione strategica del suo modello di business a lungo termine, annunciando i risultati finanziari annuali 2013. L’obiettivo predominante sarà quello di ristrutturare la compagnia aerea e formare un modello di business solido che sia adatto allo scopo nelle condizioni di mercato competitivo presenti oggi. A questo scopo airberlin rafforzerà il proprio consiglio di amministrazione con la nomina di un Chief Restructuring Officer.

A sostegno di questa ristrutturazione, Etihad Airways sottoscriverà un prestito obbligazionario subordinato cumulativo convertibile garantito di 300 milioni di euro. Questo farà parte di una ricapitalizzazione che mira a rafforzare e contribuire alla riorganizzazione della struttura del capitale di airberlin e a fissare le migliorate prospettive a lungo termine per l’azienda e i suoi stakeholder. La quota di Etihad Airways in airberlin rimarrà invariata al 29,21 per cento. airberlin emetterà un ulteriore vincolo di un minimo di 150 milioni di € per generali scopi di finanziamento. James Hogan, Presidente e Chief Executive Officer di Etihad Airways, ha detto: “La compagnia aerea è chiaramente in una posizione molto impegnativa. Tuttavia, siamo fiduciosi che l’azienda si sta muovendo nella giusta direzione, ma ha bisogno di una ristrutturazione accelerata e fondamentale. airberlin ha il nostro pieno sostegno in questo processo. Siamo qui per il lungo termine, per la compagnia aerea, i passeggeri e la comunità. Con la giusta visione strategica e la giusta implementazione, Etihad Airways ritiene che airberlin può diventare un business sostenibile e redditizio e garantire i posti di lavoro dei suoi 8.900 dipendenti e delle molte altre migliaia di lavoratori che sostiene indirettamente”.

Hogan ha detto: “Questa partnership offre vantaggi molto chiari per Etihad Airways. Quando ci siamo imbarcati nella nostra partnership con airberlin nel 2011 il nostro accesso al mercato tedesco era strettamente limitato. Abbiamo operato solo 25 voli settimanali per tre destinazioni. In una sola transazione, a quel tempo, per meno del costo di un singolo aeromobile wide-body, Etihad Airways ha guadagnato l’accesso a più di 30 milioni di passeggeri e una rete europea combinata di 228 destinazioni in 84 paesi. Oggi la situazione è molto diversa e la Germania è al centro della nostra rete europea. Solo due anni dopo, le due compagnie aeree operano ora 56 voli settimanali e, nel 2013, hanno trasportato più di 560.000 passeggeri sui rispettivi network. Si tratta di un aumento del 75,3 per cento rispetto al 2012, generando più di € 200 milioni di nuove entrate. Il totale cumulato dei passeggeri in codeshare da quando la nostra partnership con airberlin è iniziata sta avvicinandosi al milione, e la Germania ha superato il Regno Unito come il più grande mercato in uscita europeo di Etihad Airways. airberlin è il più grande contributore di passeggeri al network globale di Etihad Airways”.

Il contributo al successo è arrivato nonostante le condizioni molto difficili di mercato per airberlin, che ha registrato perdite di esercizio per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2013 di -231,9 milioni di euro. Il vettore tedesco è riuscito a raggiungere il suo obiettivo di 200 milioni di euro di riduzione dei costi e il raggiungimento di elementi chiave del suo programma di turnaround ‘Turbine’. Le sinergie di costi conseguite con Etihad Airways hanno giocato un ruolo importante in questi risparmi. Tuttavia, airberlin ha registrato una stagione estiva insolitamente lenta a causa del clima caldo, seguito dal tradizionalmente difficile trimestre invernale. Questo è stato aggravato da un aumento della concorrenza e dal permanente stato di debolezza delle economie europe.

(Ufficio Stampa Etihad Airways)

Articolo scritto da JT8D il 28 Apr 2014 alle 6:24 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus