Archivio del mar Giu 2014

ALITALIA: PRECISAZIONE SU MALPENSA

Tempo di lettura: 1 minuto

Alitalia, in un proprio Comunicato Stampa, informa che: “Alitalia smentisce categoricamente la notizia di una qualsivoglia volontà di chiudere o ridurre le sue attività all’aeroporto di Milano Malpensa. Ribadisce invece l’intenzione, nell’ambito delle trattative per l’ingresso di Etihad in Alitalia, di rafforzare la presenza della compagnia nell’aeroporto di Malpensa attraverso una crescita dell’attività cargo e un incremento dei voli intercontinentali anche in occasione del prossimo Expo che, come dimostra il recente accordo “Italiani nel mondo”, vede Alitalia in prima linea a supportare l’iniziativa”.

(Ufficio Stampa Alitalia)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: ,

ROLLS-ROYCE: IN FUNZIONE PER LA PRIMA VOLTA IL TRENT 1000-TEN

Tempo di lettura: 2 minuti

Rolls-Royce ha annunciato oggi la prima messa in funzione del Trent 1000-TEN, che equipaggerà tutte le varianti del Boeing 787 Dreamliner. Il motore, che dovrebbe essere certificato per 78.000 lbs di spinta entro la fine del 2015, offrirà commonality per i clienti che operano una combinazione di modelli del 787 Dreamliner e fornirà margine ai requisiti Boeing per 76.000 lbs di spinta all’entrata in servizio. Il Trent 1000-TEN attinge tecnologie dal motore Rolls-Royce Trent XWB e dall’ Advanced engine programme, fornendo miglioramenti nella spinta e nell’efficienza. Programmi dimostrativi hanno già convalidato i miglioramenti alla turbina ad alta pressione, ai compressori, all’internal air system e al composite fan case dressing system. Gary Moore, Rolls-Royce, Programme Director – Trent 1000, ha dichiarato: “Crediamo che il Trent 1000-TEN (Thrust, Efficiency and New Technology), sarà l’opzione motore più efficiente e silenziosa per la famiglia Dreamliner, con la migliore lifetime fuel burn performance”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria - Tags: , , , ,

DELTA AIR LINES SELEZIONA I MOTORI CFM56-5B PER I SUOI A321CEO

Tempo di lettura: 1 minuto

Delta Air Lines ha annunciato che ha scelto il motore CFM56-5B di CFM International per i suoi 15 A321ceo (current option engine) appena ordinati. Le consegne inizieranno nel 2018. Questi aerei si uniranno agli altri 126 aeromobili della famiglia A320 con motori CFM che attualmente Delta opera. La compagnia aerea prevede di utilizzare i nuovi A321 per sostituire aeromobili simili meno efficienti che verranno ritirati dalla flotta. Delta è stato il primo cliente di CFM International e ha lanciato il prodotto in servizio commerciale il 24 aprile 1982, quando volò il primo McDonnell Douglas DC-8-71 con propulsori CFM, il CFM56-2, su un volo tra Atlanta e Savannah, Georgia. Oggi, Delta opera circa 210 aeromobili delle famiglie Airbus A320 e Boeing 737, rispettivamente con motori CFM56-5B e CFM56-7B. “Questo è un altro voto di fiducia di Delta”, ha dichiarato Jean-Paul Ebanga, presidente e CEO di CFM. “Questa compagnia aerea è stata determinante per il lancio della nostra linea di prodotti commerciali, ed è molto gratificante che, più di 32 anni dopo, Delta continua a scegliere i motori CFM per il suo nuovo aeromobile single aisle”.

(Ufficio Stampa CFM International)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria - Tags: , , , , , ,

LUFTHANSA SPERIMENTA LE NUOVE PROCEDURE “CONTINUOS DESCENT OPERATIONS” A MONACO

Tempo di lettura: 1 minuto

Lufthansa sta attualmente testando una nuova continuous descent operation all’aeroporto di Monaco di Baviera, sviluppata in collaborazione con il German Air Traffic Control a Munich. Ciò aiuterà tutte le compagnie aeree a risparmiare carburante. Da ottobre 2013, il processo noto come Continuous Descent Operations (CDO) dà al pilota la possibilità, durante la discesa all’aeroporto di Monaco da Nord, di ottimizzare la discesa nel quadro di alcune finestre di altitudine e velocità. Rispetto ai metodi tradizionali, un tale approach consente di risparmiare circa 100 litri di cherosene su un volo a lungo raggio e circa 50 litri per volo a corto raggio. Una discesa in anticipo significa che i segmenti di volo sono volati ad un’altitudine inferiore, cosa che è antieconomica a causa del maggiore consumo negli strati più densi dell’aria. La sperimentazione del CDO a Monaco di Baviera si è finora dimostrata molto efficace e continuerà fino alla fine del 2014. Si prevede di dimostrare l’idoneità della procedura per ogni giorno e anche di analizzare in che misura il nuovo apprach sia ancora possibile in condizioni di heavy traffic. Nel corso dell’anno la sperimentazione sarà estesa anche agli approach da sud. Il CDO si trova attualmente in fase di approvazione ufficiale come official descent procedure.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

AIR FRANCE-KLM CHIAMA IL SETTORE AERONAUTICO A MAGGIORI PROGRESSI SULL’AIRCRAFT TRACKING

Tempo di lettura: 2 minuti

Air France-KLM sostiene l’ “aircraft tracking” working group, avviato dalla International Air Transport Association (IATA). Sotto il controllo della International Civil Aviation Organization (ICAO), questo gruppo di lavoro si propone di fornire soluzioni standardizzate a lungo termine per il monitoraggio in tempo reale dei flight paths degli aerei passeggeri e cargo commerciali. Air France-KLM, grazie allo sviluppo di diverse iniziative in questo campo, è tra le compagnie più avanzate in questo settore. Dal 2009, Air France ha implementato un sistema di tracciabilità particolarmente efficiente. La posizione esatta del velivolo viene trasmessa ogni dieci minuti all’ Air France Operations Control Centre (20 minuti in media nel settore del trasporto aereo). In caso di deviazione anormale dal percorso di volo originariamente previsto, l’intervallo di segnalazione automatica della posizione viene ridotto da 10 a un minuto. KLM ha appena deciso di apportare modifiche al suo position reporting system, allo stesso modo di Air France. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , ,

US AIRWAYS LANCIA ACCORDO DI CODESHARE CON AIRBERLIN

Tempo di lettura: 2 minuti

US Airways, parte di American Airlines Group, annuncia il lancio del suo accordo di codeshare con il membro oneworld airberlin, migliorando ulteriormente il suo rapporto con il vettore con sede a Berlino e fornendo ai clienti un maggiore accesso per le principali destinazioni in tutta la Germania e oltre. Il codeshare prevede l’inserimento del codice US Airways sui voli airberlin da Chicago, Miami e New York (JFK) a Berlino, e da Fort Myers, Florida, Los Angeles, Miami e New York (JFK) a Dusseldorf. Da Berlino e Dusseldorf, i clienti avranno accesso a 16 destinazioni in Europa, compresi i voli di airberlin per Copenaghen, Amburgo, Monaco e Vienna. I clienti che viaggiano con airberlin saranno ora in grado di prenotare viaggi in codeshare sui voli US Airways da Francoforte a Charlotte e Philadelphia, da Zurigo a Philadelphia e da Monaco di Baviera a Philadelphia, così come il connecting service a Chicago, Los Angeles, Miami, New York e Phoenix. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,

LA COLLABORAZIONE TRA LE COMPAGNIE SKYTEAM REGISTRA UNA CRESCITA

Tempo di lettura: 3 minuti

L’alleanza aerea globale SkyTeam pronostica un incremento del 18% della collaborazione tra le compagnie aderenti per l’anno 2014. Tale aumento deriva dai maggiori accordi bilaterali e di code-share tra le associate, che giovano ai clienti globali, grazie all’offerta più vasta di destinazioni e opzioni di viaggio. “Quest’anno prevediamo che oltre 26 milioni di clienti usufruiranno di servizi di interlinea tra le associate, grazie alla maggiore collaborazione”, ha affermato Michael Wisbrun, Amministratore delegato di SkyTeam. “Tale incremento nell’estensione della rete di SkyTeam dimostra che la nostra strategia funziona. Continuiamo a concentrarci sul maggiore utilizzo della nostra rete globale, incoraggiando l’ulteriore collaborazione in seno all’alleanza e sviluppando nel contempo iniziative che coprono l’intera rete per i clienti, al fine di offrire viaggi senza soluzione di continuità”. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags:

VUELING PRESENTA IL “TEAM AZZURRO” CHE GUIDERA’ LA STRATEGIA DI SVILUPPO DEI PROSSIMI ANNI

Tempo di lettura: 4 minuti

Vueling presenta la sua squadra “azzurra”, un team di persone dedicate esclusivamente a curare l’importante strategia di sviluppo della compagnia nel paese, il cui piano prevede per la stagione estiva 2014 un aumento del 93% dell’offerta di posti e un incremento del 147% del numero di rotte disponibili. Per raggiungere questo obiettivo la compagnia aerea si avvale della collaborazione di una squadra giovane, sempre attenta agli aspetti legati all’innovazione tecnologica e ai servizi in grado di ottimizzare l’esperienza del passeggero in ogni fase del volo. Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori - Tags: , , , ,