GRECIA: DUE CANADAIR PARTECIPANO ALL’ESERCITAZIONE ANTINCENDIO PROMETHEUS 2014

A seguito dell’attivazione da parte del Dipartimento della protezione civile, partner del progetto europeo guidato delle Autorità Greche (General Secretariat of Civil Protection), che prevede la partecipazione all’esercitazione Prometheus 2014 ed a seguito di richiesta di commitment da parte dei Vigili del Fuoco, INAER ha rischierato 2 velivoli CANADAIR CL415 sulla base di Elefsis nel periodo 1-3 giugno. L’esercitazione prevede la simulazione di operazioni antincendio da parte di assetti aerei e moduli di terra a seguito di una situazione di emergenza generata da condizioni climatiche favorevoli allo sviluppo di larghi fronti di fuoco, per le quali si rende necessario chiedere il supporto a paesi stranieri. In dettaglio, i due Canadair - CAN-31 (I-DPCR) e CAN-21 (I-DPCZ) - sono decollati nella mattina del 1 giugno da Ciampino con destinazione Elefsis, e nella giornata del 2 giugno hanno effettuato 2 esercitazioni della durata di 2 ore l’una.

Le missioni antincendio hanno avuto 3 differenti target: uno in prossimità della città di Skourta e gli altri due vicino al villaggio di Stefani, zona delle operazioni a terra da parte dei team di Ground Forest Fire e di Urban Search and Rescue. Nel primo pomeriggio del 3 giugno i due velivoli sono rientrati all’aeroporto di Ciampino. All’esercitazione hanno partecipato 3 equipaggi (formati ognuno da Comandante e Pilota) e 4 tecnici di supporto. L’esercitazione Prometheus ha evidenziato la piena interoperabilità dei Canadair italiani con gli assetti delle altre due nazioni intervenute (Grecia e Croazia).

(Ufficio Stampa INAER Aviation Italia)

Articolo scritto da JT8D il 6 Giu 2014 alle 3:59 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus