L’AEROPORTO DI OLBIA PRESENTA LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE

Inaugurato nell’area air side dell’Aeroporto Olbia Costa Smeralda “Cosas Bonas”, il nuovo concept di promozione e commercializzazione delle specialità tipiche regionali che unisce 14 grandi aziende dell’agroindustria sarda. In una terra alla quale da sempre viene riconosciuto il grande pregio di produrre alimenti di qualità in un ambiente tuttora largamente incontaminato, con il Wine-bar “Cosas Bonas” verrà proposta l’attività di vendita e di ristorazione in un unico spazio. A firmare questo formato innovativo saranno il RIAS, la Rete di Imprese dell’Agroalimentare della Sardegna, e il Consorzio del Vermentino di Gallura Docg, che hanno scelto Cortesa, società del Gruppo Geasar, specializzata nel catering per i voli dell’Aviazione Privata e in Food & Beverage aeroportuale, per reinterpretare attraverso i suoi chef internazionali alcune tra le più ricercate “Cosas Bonas” della tradizione Sarda e Mediterranea.

Il format si propone come un moderno modello di valorizzazione delle straordinarie produzioni Sarde con un innovativo approccio alla vendita e rappresenta uno dei primi casi di collaborazione di eccellenza tra imprese del territorio per enfatizzare le migliori produzioni nel contesto internazionale. L’obiettivo di questo progetto infatti, che porta la denominazione in lingua sarda “cose buone”, è di esportare l’innovativo format ”Cosas Bonas” verso location nazionali ed internazionali dove raggiungere nuovi e sempre più sfidanti traguardi. “Cosas Bonas” garantisce un’offerta di alto livello con una vera e propria vetrina dell’alto gusto isolano per gli oltre 2 milioni di passeggeri che transiteranno al Costa Smeralda nel 2014. “Cosa Bonas” occupa una superficie di 50 mq all’interno della nuova area commerciale dell’Aeroporto di Olbia.

(Ufficio Stampa Geasar - Aeroporto Olbia Costa Smeralda)

Articolo scritto da JT8D il 13 Giu 2014 alle 5:00 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus