EASYJET LANCIA PER L’ESTATE UNA NUOVA INIZIATIVA DI RACCOLTA FONDI A FAVORE DELL’UNICEF

La prossima settimana easyJet, primo network di trasporto aereo in Europa e terza compagnia aerea in Italia, lancerà per il periodo estivo una nuova iniziativa di raccolta fondi a sostegno della campagna dell’UNICEF “Change for Good” con l’obiettivo di dare un contributo alla lotta globale alla polio, una malattia invalidante e potenzialmente fatale. Per i prossimi tre mesi, tutti i passeggeri che viaggeranno con easyJet potranno donare spiccioli o monete in divise straniere all’UNICEF, la principale organizzazione mondiale per la tutela dei diritti e delle condizioni di vita dell’infanzia e dell’adolescenza, in un momento cruciale nella lotta contro la polio a livello globale. Ogni 99 centesimi donati, praticamente il costo di un caffè, si potrà garantire a 5 bambini un ciclo completo di vaccinazioni contro questa malattia altamente infettiva, che può causare paralisi e addirittura morte.

Carolyn McCall, CEO easyJet ha affermato: “I nostri passeggeri hanno donato così generosamente fino a oggi, abbiamo raccolto quasi 3,73 milioni di Euro in totale, e siamo sicuri che la nostra campagna per aiutare l’UNICEF a vaccinare sempre più bambini contro la polio, li convincerà ancora una volta a donare per questa causa così importante”. Con oltre 4 milioni di passeggeri che voleranno da e per l’Italia nel solo periodo estivo la compagnia e l’UNICEF incoraggiano le persone a donare quanto possibile per aiutare a proteggere e salvare le vite dei bambini.

Davide Usai, Direttore generale dell’UNICEF Italia, ha dichiarato: “La polio è una delle poche malattie che UNICEF ritiene possa essere debellata in un tempo ragionevolmente breve, ma la recrudescenza della polio in Paesi dove non esisteva più dimostra che abbiamo ancora molto da fare per proteggere milioni di bambini in pericolo. Costa così poco proteggere un bambino da questa malattia invalidante. Quest’estate, continueremo a contare sul preziosissimo aiuto del nostro partner, easyjet e dei suoi passeggeri per aiutare l’UNICEF a somministrare i vaccini anti-polio ai bambini più vulnerabili”.

Mentre la diffusione della polio è diminuita fortemente negli ultimi anni - dai 125 Paesi in cui era presente ai 3 di oggi (Nigeria, Afghanistan and Pakistan) - una recente recrudescenza in 7 Paesi, inclusa la Siria, ha convinto l’Organizzazione Mondiale per la Sanità a dichiarare ‘un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale’ e cominciare una campagna di vaccinazione in Medio Oriente con l’obiettivo di raggiungere almeno 23 milioni di bambini. I passeggeri potranno fare delle donazioni per la campagna estiva Change for Good dal 1° luglio al 30 settembre sul network pan-europeo della compagnia, costituito da 600 rotte in più di 30 Paesi. La partnership Change for Good tra easyJet e l’UNICEF ha permesso di raccogliere quasi 3,73 milioni di Euro dal suo lancio nel luglio 2012, attraverso le donazioni dei passeggeri. La somma ha consentito all’UNICEF di vaccinare 4 milioni di madri e figli contro malattie potenzialmente mortali nell’Africa Centrale e Occidentale e di proteggere 2 milioni di bambini dalla polio. easyJet ha inoltre supportato l’UNICEF nella raccolta fondi in favore della Siria e delle Filippine.

(Ufficio Stampa easyJet)

Articolo scritto da JT8D il 25 Giu 2014 alle 5:45 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus