AIR CANADA: CRESCITA RECORD IN ITALIA NEL SECONDO TRIMESTRE

Air Canada ha chiuso il secondo trimestre dell’anno in Italia in forte crescita. Prosegue infatti l’ottimo andamento già registrato nei primi tre mesi dell’anno. L’aumento dei voli - attualmente 22 ogni settimana - è stato accolto molto positivamente dal mercato italiano; il volato nel trimestre è aumentato del 32% e le vendite, comprese quelle anticipate, sono cresciute ben del 48% rispetto allo stesso periodo del 2013. I voli in partenza da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Tessera hanno registrato un fattore di carico medio dell’87%. Guardando i dati per l’intero semestre gennaio-giugno, ad oggi il volato è cresciuto del 33,8% e il venduto del 54%. “Quest’anno abbiamo investito molto in Italia, con un incremento di capacità che raggiunge il 50%”, osserva Umberto Solimeno, direttore per l’Italia di Air Canada. “Il mercato, e sopratutto la rete delle agenzie di viaggio ha recepito molto positivamente la nostra strategia. Il trade non ci ha tradito né deluso, anzi, ha premiato ancora uno volta il servizio della nostra Compagnia ed è grazie alle agenzie di viaggio che abbiamo conseguito l’importante risultato di oggi”.

“Adesso restiamo concentrati sulla seconda parte dell’anno e poi tireremo le somme - aggiunge Solimeno - ma il nostro outlook sembra confermare il grande successo della prima parte dell’anno. Tutto questo ci permetterà di consolidare la nostra posizione come leader del mercato e rafforzare ulteriormente la nostra market share”. Anche a livello globale Air Canada, nel secondo trimestre ha registrato un forte tasso di crescita di capacità, 8,5% e un’ancora più alta crescita del traffico, 9,9%. Poco prima della fine del semestre Calin Rovinescu, CEO di Air Canada è stato nominato Presidente della IATA per l’anno 2014-15.

(Ufficio Stampa Air Canada)

Articolo scritto da JT8D il 8 Lug 2014 alle 5:38 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus